Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia
Servizi
Guida ai servizi del Comune
Modulistica
Documenti allegati
FASE 1 - SCHEDA SINTETICA PRIMA FASE
FASE 1 - REPORT INTEGRALE PRIMA FASE
FASE 1 - PRESENTAZIONE STUDENTI ARCHITETTURA
FASE 2 - PRESENTAZIONE LAVORI FORUM
FASE 2 - DOCUMENTO FINALE DEL FORUM (SENZA ALLEGATI)
FASE 2 - DOCUMENTO FINALE DEL FORUM (INTEGRALE)
RESTITUZIONE PUBBLICA (DEL. GIUNTA 107/2012)




Homepage / Guida ai servizi del comune
 
QUALE FUTURO PER L'AREA DELL'EX CEMENTIFICIO BUZZI UNICEM?
Versione stampabile

Comune: Santarcangelo di Romagna
Ufficio: Ufficio relazioni con il pubblico

Descrizione:




Buzzi Unicem, presentato il documento della Giunta comunale sulle proposte del Forum di discussione
Entro il 2013 la definizione dell’Accordo territoriale e del progetto complessivo per la riqualificazione dell’ex cementificio

E’ stato presentato lunedì 10 dicembre nella sala del Consiglio comunale il documento predisposto dall’Amministrazione comunale di Santarcangelo in merito alle proposte avanzate dal Forum di discussione sulla Buzzi Unicem.
Ad illustrare le valutazioni della Giunta, il sindaco Mauro Morri e il vicesindaco e assessore alla Pianificazione Massimo Paganelli. Ed è stato proprio quest’ultimo che ha innanzitutto ricordato l’ampio percorso partecipativo, avviato circa un anno fa, che ha portato alle proposte per la riqualificazione dell’area dell’ex cementificio: proposte particolarmente interessanti, ha commentato l’assessore alla Pianificazione Territoriale, che in buona parte abbiamo fatto nostre. Un anno è un periodo di tempo sufficientemente adeguato per ragionare e riflettere su un’area così importante, ha in sostanza aggiunto il vicesindaco che ha poi indicato nell’avvio del percorso necessario per giungere all’Accordo territoriale la fase successiva dell’iter urbanistico (all’Accordo territoriale partecipano Regione, Provincia, Comune di Santarcangelo e comuni limitrofi e proprietà).

Il vicesindaco Paganelli ha quindi illustrato nel dettaglio i sette punti del documento della Giunta comunale
elaborato sulla base delle sette proposte avanzate dal Forum: 1–Polo Tecnologico-scientifico; 2–Campus Universitario; 3–Polo Turistico e Cittadella del Gusto; 4–Campus scolastico intercomunale; 5–Riqualificazione e centro civico per la frazione di San Michele; 6-Memoria storica e archeologia industriale; 7-Rinaturalizzazione e realizzazione percorsi naturalistici (vedi documento allegato).

Diversi gli interventi e le richieste da parte del pubblico presente (circa trenta persone): dai motivi che hanno portato l’Amministrazione comunale a non prendere in considerazione l’idea di realizzare un polo scolastico, alla richiesta di tenere in considerazione gli obblighi della proprietà in merito allo smantellamento degli impianti e alla conseguente tempistica. Altri interventi hanno messo in evidenza il passo avanti compiuto con il coinvolgimento dei cittadini che ha permesso di individuare le funzioni principali cui destinare l’area: centro servizi e luogo di riferimento per l’intera frazione e non solo, e valorizzazione ambientale. Fare dell’area dell’ex cementificio un luogo di eccellenza per l’intera vallata, definire un progetto sostenibile dal punto di vista economico, accelerare i tempi: sono questi solo alcuni degli ulteriori spunti emersi nel corso della serata.

“La Restituzione pubblica da parte dell’Amministrazione comunale in merito alle proposta avanzate dal Forum – ha quindi concluso il sindaco Morri – è un atto dovuto a fronte di una discussione ampia, approfondita e proficua che è iniziata con un incontro al Supercinema ed è poi proseguita con i Forum che hanno svolto il loro lavoro nell’arco dell’ultimo anno. Questa sera abbiamo spiegato le proposte che intendiamo fare nostre e quelle che riteniamo di non poter accogliere per una serie di ragioni, come nel caso dell’indicazione di realizzare un polo scolastico nell’area della Buzzi Unicem. Nel caso specifico, abbiamo tenuto conto del fatto che nel precedente mandato amministrativo è stato elaborato un Piano di Edilizia Scolastica condiviso con i Comuni dell’Unione. Tale Piano prevede, sulla base dell’andamento demografico, scelte precise che per quanto ci riguarda prendono in considerazione un rafforzamento del Polo scolastico in zona stazione in particolare per le medie inferiori. In ogni caso nell’area dell’ex cementificio non ci può stare di tutto”, ha poi proseguito il sindaco. “Noi riteniamo che essa possa rappresentare una sorta di città ideale della Valmarecchia dal momento che intendiamo andare oltre a quelli che normalmente vengono chiamati standard urbanistici perché non possiamo, soprattutto in questo caso, fare ragionamenti datati. La città ideale è quella delineata dal Forum, che non prevede altro uso del territorio occupato dagli immobili per dare vita ad un progetto che abbia come principio base la sostenibilità ambientale con un ampio uso di risorse auto-prodotte. La gestione del territorio e il governo dello stesso spetta al pubblico e noi intendiamo esercitare questa funzione con un rapporto molto chiaro con la proprietà e la città”. In conclusione del suo intervento il sindaco Morri ha quindi indicato nel 2013 la data entro la quale chiudere l’Accordo territoriale e completare la progettazione complessiva dell’area invitando i partecipanti al Forum a seguire e ad accompagnare l’intera fase progettuale.  

RASSEGNA STAMPA

Ex cementificio Buzzi Unicem, presentazione del documento predisposto dall’Amministrazione comunale in merito alle proposte avanzate dal Forum di discussione 3 dicembre 2012

Forum ex cementificio Buzzi Unicem, presentate all’Amministrazione le proposte sul futuro dell’area 2 agosto 2012

Conclusi i lavori del Forum sull’ex cementificio Buzzi Unicem 27 luglio 2012

Ex Buzzi Unicem, cominciati con l’assemblea plenaria di giovedì 31 maggio i lavori della seconda fase del Forum 1 giugno 2012

Ex Buzzi Unicem, giovedì 31 maggio al via la seconda fase del Forum con la seduta plenaria 30 maggio 2012
 
Forum Buzzi Unicem, circa trenta i partecipanti alla visita guidata all’ex cementificio 28 maggio 2012 

Riprende l’attività del Forum di discussione sul futuro dell’ex cementificio Buzzi Unicem 21 maggio 2012 

Una scuola di responsabilità (TRE, 10 febbraio 2012)

Forum ex cementificio: il confronto con altre realtà. Concluso il primo ciclo di incontri 20 dicembre 2011 

Forum ex cementificio, venerdì 16 dicembre il quarto incontro dedicato alla ri-progettazione sostenibile 16 dicembre 2011
 
Come far nascere nuove imprese e come salvaguardare il patrimonio industriale: questi i temi al centro del terzo incontro del Forum dei cittadini sull’ex cementificio 3 dicembre 2011 

Forum ex Buzzi Unicem, il terzo incontro dedicato alle nuove imprese in programma giovedì 1° dicembre 1 dicembre 2011 

Forum ex Buzzi Unicem, nel corso della seconda serata le valutazioni sulle potenzialità turistiche dell’area da riqualificare 28 novembre 2011 

Forum ex Buzzi Unicem, giovedì 24 novembre il secondo incontro dedicato alle potenzialità turistiche della Valmarecchia 23 novembre 2011 

Oltre 70 i presenti al primo dei quattro incontri per il Forum di discussione sul futuro dell’area dell’ex cementificio 19 novembre 2011 

Quale futuro per l’area dell’ex cementificio Buzzi-Unicem? 15 novembre 2011



Ultimo aggiornamento:
07/01/2013 9.59.57




Comune di Santarcangelo di Romagna – piazza Ganganelli, 1 – 47822 Santarcangelo - tel. 0541/356.111, fax. 0541/626.464
Partita Iva/Codice fiscale 01219190400 - Sito realizzato dai Servizi di Comunicazione – piazza Ganganelli, 7
E-mail:urp@comune.santarcangelo.rn.it
Posta Elettronica Certificata:pec@pec.comune.santarcangelo.rn.it - Web design: Made Network