Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia
Servizi
Guida ai servizi del Comune
Modulistica
Documenti allegati
Delibera di Giunta 59/2017
Descrizione del progetto
Sintesi del progetto
Linee guida percorso
Scheda di adesione cittadini (compilabile)
Scheda di adesione cittadini




Homepage / Guida ai servizi del comune
 
CITabilitY, una città per tutte le abilità
Versione stampabile

Comune: Santarcangelo di Romagna
Ufficio: Settore Amministrazione
Referente: Alessandro Petrillo

Descrizione:
Legge regionale n.3/2010 ”Norme per la definizione, riordino e promozione delle procedure di consultazione e partecipazione alla elaborazione delle politiche regionali locali”





Il percorso partecipativo CITabilitY si pone lo scopo di aprire le porte ad un ragionamento di ampio respiro sull’accessibilità della città, valorizzando il contributo atteso dalla partecipazione di persone portatrici di differenti abilità e differenti punti di vista. Si partirà da un presupposto: nelle politiche di trasformazione urbana, l’eliminazione delle barriere architettoniche non dovrebbe essere vista come un fine, ma piuttosto come un mezzo, certo importante, per consentire alle persone che vivono con difficoltà l’interazione ambientale - per cause legate alla disabilità, alle condizioni di salute o all’età - di conseguire il principio, costituzionalmente garantito, delle pari opportunità.

Pari opportunità nello studio, nel lavoro, nella genitorialità, nella fruizione di spazi, beni e servizi, nelle relazioni sociali, nel gioco e nel tempo libero. Il confronto sarà centrato sul funzionamento dello spazio urbano e il livello di accessibilità dei percorsi pedonali principali, sviluppando il ragionamento sulle priorità di intervento nelle connessioni tra spazi privati-spazi pubblici. Saranno organizzate attività informative, formative, progettuali e anche esperenziali, alternando momenti di discussione a piccoli gruppi con momenti invece plenari.

Risultato atteso dal percorso è la redazione concertata (multi attore) di un patto di collaborazione per l’attuazione sperimentale di interventi (materiali e immateriali) che migliorino l’accessibilità di uno o più percorsi riconosciuti importanti nella vita di comunità. Il patto e la sua attuazione dovranno concretizzare l’idea che l’accessibilità non sia una cultura esperta, ma una cultura comune, un processo conoscitivo ed esperenziale in grado di favorire, nella comunità, la conoscenza, la comprensione e l’accettazione delle diversità, dove la dimensione tecnico normativa si integra con una visione sociale, culturale e politica dello spazio pubblico.


Cosa fare:

Tavolo di Negoziazione
Lo sviluppo del progetto è accompagnato da un Tavolo di Negoziazione: una sorta di gruppo di coordinamento composto sia rappresentati delle principali realtà organizzate attive sul territorio.
Il Tavolo si riunirà tre volte nel corso dei prossimi mesi.

1° incontro – la convocazione (giovedì 12 ottobre 2017)

Laboratorio pubblico
Il percorso partecipativo è caratterizzato dall’attivazione di un vero e proprio LABORATORIO: un’esperienza di dialogo e collaborazione tra Comunità e Amministrazione, articolata in attività come passeggiate e sopralluoghi, gruppi di lavoro tematici e assemblee, nell’ambito delle quali ascoltare esigenze e aspettative, raccogliere informazioni e dati, esprimere opinioni e idee, definire criteri e proposte.

Il prodotto del Laboratorio è il Documento di proposta partecipata (DocPP) di cui il soggetto decisore (Giunta comunale) “dovrà dare conto con un atto deliberativo dell’accoglimento in tutto o in parte della proposta contenute nel DocPP; qualora la delibera non accolga le proposte contenute nel DocPP, le autorità decisionali devono darne esplicita motivazione” (art. 10, LR 3/2010).

La partecipazione al LABORATORIO presuppone un’adesione volontaria, formale, informata e gratuita, tramite la sottoscrizione di una scheda di adesione che, compilata e firmata, va consegnata alla segreteria organizzativa presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune o tramite e-mail partecipazionelaboratorio@gmail.com.
Tutti i cittadini possono partecipare



Dove rivolgersi:

Segreteria organizzativa presso
Ufficio Relazioni con il Pubblico - Residenza Municipale
piazza Ganganelli, 7 (lato scala A - piano terra)
tel. 0541/356.356 - fax 0541/356.300 
urp@comune.santarcangelo.rn.it 
Orario d'apertura
dal lunedì al sabato dalle 8 alle 13



Ultimo aggiornamento:
20/10/2017 8.28.35




Comune di Santarcangelo di Romagna – piazza Ganganelli, 1 – 47822 Santarcangelo - tel. 0541/356.111, fax. 0541/626.464
Partita Iva/Codice fiscale 01219190400 - Sito realizzato dai Servizi di Comunicazione – piazza Ganganelli, 7
E-mail:urp@comune.santarcangelo.rn.it
Posta Elettronica Certificata:pec@pec.comune.santarcangelo.rn.it - Web design: Made Network