Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia
Il comune informa
Comunicati stampa
Archivio news




Homepage / Base documentale / Dettaglio documento
 
Sezione: Altro..
Categoria: Altro

Il Comune di Santarcangelo è contro la pena di morte. Il Consiglio comunale del 25 ottobre 2007 approva l'ordine del giorno a sostegno della moratoria Onu contro la pena di morte

Documento di giovedì 25 ottobre 2007

IL CONSIGLIO COMUNALE DI SANTARCANGELO DI ROMAGNA



RICHIAMATA


La dichiarazione universale dei diritti dell’uomo, in particolare agli articoli 3, 5 e 7 che sancisce il diritto alla vita come inalienabile diritto di ogni persona;



PRESO ATTO

• che la situazione della pena di morte nel mondo è radicalmente cambiata negli ultimi dieci anni; nel 1993 i paesi membri dell’ONU mantenitori erano 97 e che da allora si sono ridotti attestandosi ad una cinquantina;

• che la tendenza all’abbandono della pena di morte trova dunque conferma anche nel fatto che diminuisce ogni anno non solo il numero dei paesi mantenitori ma tra questi anche quello di coloro che la applicano effettivamente;

• che il Parlamento Italiano ha più volte votato la propria adesione a diverse proposte di “moratoria universale della pena di morte” oramai non più sostenibile per motivi etici, politici, giuridici ed educativi;

• che anche la Comunità Europea si è espressa favorevolmente sulla moratoria della pena di morte a livello mondiale;

• che la stessa Chiesa cattolica si è pronunciata contro la pena di morte:



ADERISCE

all’iniziativa delle Regioni, Province, Città italiane per la moratoria ONU delle esecuzioni capitali.



DA’ MANDATO AL PRESIDENTE ED ALLA GIUNTA PROVINCIALE

• di farsi promotore presso tutti gli organismi nazionali ed internazionali (Parlamento Italiano, Comunità Europea, ONU, Tribunale Internazionale dell’AIA) affinché in tempi certi e rapidi l’ONU possa approvare una moratoria universale della pena di morte e che tale proposta sia propedeutica ad una effettiva abrogazione della pena di morte su tutto il pianeta;

• di sostenere a livello locale iniziative sul tema oggetto del presente ordine del giorno anche attraverso la scuola, per favorire un’autentica cultura di pace e di giustizia che riparta dalla tutela inalienabile della persona;

• di invitare, attraverso l’invio del presente ordine del giorno tutti i Comuni della Provincia e le Comunità Montane ad approvare il presente atto;

• di trasmettere l’ordine del giorno alla Regione Emilia-Romagna ed al Presidente della nostra  Provincia;• di trasmettere il presente atto al Presidente della Repubblica, al Presidente del Consiglio dei Ministri, ai Presidenti della Camera dei Deputati e del Senato della Repubblica, al Presidente del Parlamento Europeo, al Segretario Generale delle Nazioni Unite;

• di indicare, nella pagina iniziale del sito internet del Comune di Santarcangelo di R.  la scritta “IL COMUNE DI SANTARCANGELO DI R. E’ CONTRO LA PENA DI MORTE”.



Scarica allegato  359Kb




Comune di Santarcangelo di Romagna – piazza Ganganelli, 1 – 47822 Santarcangelo - tel. 0541/356.111, fax. 0541/626.464
Partita Iva/Codice fiscale 01219190400 - Sito realizzato dai Servizi di Comunicazione – piazza Ganganelli, 7
E-mail:urp@comune.santarcangelo.rn.it
Posta Elettronica Certificata:pec@pec.comune.santarcangelo.rn.it - Web design: Made Network