Benvenuti nella rete civica dell'Unione di Comuni Valmarecchia
Il comune informa
Comunicati stampa
Archivio news




Homepage / Comunicati Stampa / Dettaglio documento
 
Sezione: Comunicati stampa
Categoria: Comunicati stampa

Piedibus, riparte il concorso per alunni e alunne della Pascucci

Documento di martedì 14 novembre 2017

Numerosi premi in palio per i bambini e le classi partecipanti. L’assessore ai Servizi educativi, Pamela Fussi: “Un’occasione per socializzare divertendosi e rispettando l’ambiente”

Riparte il concorso del Piedibus per alunni e alunne della scuola Pascucci. Dopo il successo della prima edizione, torna la simpatica competizione promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con i tanti volontari che ogni giorno accompagnano i bambini che ‘salgono’ sulle tre linee attivate a Santarcangelo. 

Per l’assessore ai Servizi educativi Pamela Fussi, l’iniziativa nasce dalla volontà di riconoscere l’impegno degli alunni che partecipano al Piedibus e al tempo stesso di sensibilizzare tante altre famiglie sull’importanza di questo progetto. “Il Piedibus – dichiara l’assessore Fussi – offre molti vantaggi tra cui quello di consentire ai bambini di fare esercizio fisico e socializzare in una modalità originale e divertente, accrescendo al tempo stesso la propria autonomia e imparando le regole di un corretto comportamento per gli utenti della strada. Da non dimenticare infine il valore ambientale, dal momento che il Piedibus contribuisce a ridurre il traffico dei veicoli e l’inquinamento”.

Partecipare al concorso è facile: nel corso dell’anno scolastico, durante alcune mattine individuate a sorpresa uno degli accompagnatori consegnerà ai bambini un bollino su cui indicare la propria classe di appartenenza. I bollini andranno poi inseriti nella “scatola Piedibus” all’entrata della scuola. Come lo scorso anno, inoltre, alunni e alunne potranno essere i primi testimonial dell’iniziativa invitando maestre, genitori, nonni e amici a partecipare al progetto, accompagnandoli a scuola per uno o più giorni. A fine anno verranno premiati tutti i bambini e le classi partecipanti, anche grazie alla collaborazione di alcuni sponsor. 

Intanto da qualche settimana il Piedibus è cresciuto con l’aggiunta – ai tre consueti ‘serpentoni’ (Pascoli, Pieve e stazione) – di una diramazione della linea stazione con fermata di partenza dalla scuola materna “Drago” alle ore 7,40 per poi ricongiungersi con il percorso tradizionale lungo viale Mazzini.







Comune di Santarcangelo di Romagna – piazza Ganganelli, 1 – 47822 Santarcangelo - tel. 0541/356.111, fax. 0541/626.464
Partita Iva/Codice fiscale 01219190400 - Sito realizzato dai Servizi di Comunicazione – piazza Ganganelli, 7
E-mail:urp@comune.santarcangelo.rn.it
Posta Elettronica Certificata:pec@pec.comune.santarcangelo.rn.it - Web design: Made Network