Sezioni

Ritiro ingombranti e potature

è un servizio gratuito messo a disposizione da Hera

> Ritiro ingombranti

> Ritiro potature

> Campagna di comunicazione "Cambia il finale"

 

L'abbandono dei rifiuti su suolo pubblico provoca il degrado dell'ambiente e delle nostre città. Per questo Hera ha attivato un servizio di ritiro gratuito e a domicilio dei rifiuti ingombranti e dele potature. Per prenotare il ritiro è sufficiente una chiamata al Servizio Clienti gratuito 800/999.500 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18, il sabato dalle 8 alle 13 (da cellulare 199.199.500, numero non gratuito).

Ritiro ingombranti

E' importante che i rifiuti ingombranti vengano depositati nel giorno concordato all'interno della proprietà in luogo facilmente accessibile ai mezzi Hera. Le tipologie di rifiuti che vengono ritirati sono: vecchi arredi, mobili, materassi e reti, vecchi elettrodomestici, Tv e monitor, apparecchiature elettriche, elettroniche ed informatiche e altre appartenenti a queste categorie.

Ritiro potature

E' importante che le potature vengano depositate in modo ordinato all'interno della proprietà, in luogo facilmente accessibile ai mezzi Hera. Saranno ritirate le potature provenienti da operazioni di giardinaggio. Eventuali tronchi saranno prelevati solo se di dimensioni inferiori a metri 1,5. Si ricorda inoltre che foglie e scarti verdi domestici possono essere inseriti nel cassonetto marrone dell'organico.

Calendario giorni ritiro a Santarcangelo: 1° e 3° sabato del mese

Campagna di comunicazione "Cambia il finale"

Con "Cambia il finale", il progetto promosso da Hera in collaborazione con Last Minute Market, è possibile evitare che un bene ancora in buono stato diventi un rifiuto e perseguire obiettivi di responsabilità sociale finalizzati alla ricerca di un nuovo approccio ai vecchi concetti di consumo e di rifiuto. Grazie a Cambia il finale il cittadino può donare a Onlus e Associazioni no profit dell’Emilia Romagna beni ingombranti riutilizzabili che possono essere recuperati e alimentare così il virtuoso circuito del riuso.
Nel caso in cui il materiale non sia riutilizzabile, si può sempre portarlo alla stazione ecologica più vicina o farlo ritirare con il servizio gratuito di raccolta rifiuti ingombranti.

Per approfondimenti clicca qui