Sezioni

Consiglio comunale, approvato l’assestamento generale del bilancio e l’aggiornamento del Documento unico di programmazione

Nel 2018 i lavori per la nuova scuola di Canonica, la passerella sul ponte del Marecchia, la rotatoria all’incrocio tra le vie Togliatti-Della Resistenza e il recupero della grotta in piazza Balacchi

In apertura del Consiglio comunale di giovedì 30 novembre, il consigliere dimissionario del Movimento 5 Stelle Marco Mussoni è stato sostituito da Fabio Balducci, eletto successivamente vicepresidente del Consiglio stesso. Il consigliere Luigi Berlati (Progetto Civico) è stato invece eletto tra i rappresentanti delle opposizioni nel Consiglio dell’Unione di Comuni Valmarecchia sempre in sostituzione del consigliere Mussoni.

L’assemblea è quindi proseguita con le comunicazioni del sindaco Alice Parma sugli attentanti avvenuti negli ultimi due mesi - l’aggressione di Marsiglia, le stragi di Las Vegas e New York fino al gravissimo attentato alla moschea di Bir al-Abed in Egitto - e sulla consegna dei fondi raccolti per i Comuni terremotati del centro Italia.

Terminati i preliminari di seduta con la presentazione e la risposta alle interrogazioni, il vicesindaco e assessore al bilancio Emanuele Zangoli ha presentato l’assestamento generale del bilancio 2017-2019. Fra le voci di entrata più significative figurano il maggiore gettito arretrato di Ici, Iciap, addizionale Irpef e tassa rifiuti per 165.000 euro (complessivamente il gettito arretrato recuperato nel 2016 è pari a 660.000 euro), maggiori trasferimenti dallo Stato per 422.000 euro, il rimborso di quote Amir per 41.200 euro in seguito alla riduzione del capitale sociale e maggiori oneri di urbanizzazione per 200.000 euro. Si registrano invece minori entrate per 97.000 euro dall’Unione di Comuni Valmarecchia e 30.000 euro dai proventi per parcometri. Quanto alle spese, l’assestamento aumenta il fondo di riserva ordinario di 269.000 euro, anticipa le quote per l’annualità 2018 a Focus e Santarcangelo dei Teatri nella misura di 120.000 euro per ciascun ente, accantona altri 70.000 euro per il fondo rischi e ripiana la perdita d’esercizio di 70.000 euro dell’Asp Valle del Marecchia.

L’aggiornamento del Documento unico di programmazione 2017/2019 è stato invece illustrato dall’assessore ai Lavori pubblici Filippo Sacchetti, che ha presentato il piano degli interventi previsti per il triennio. Le ultime opere realizzate nel 2017 sono la rotatoria a San Martino dei Mulini per 120.000 euro (i lavori sono in corso) e l’area camper, intervento che prenderà il via nelle prossime settimane anche in questo caso per un importo di 120.000 euro. I lavori pubblici programmati nel 2018 riguardano invece la costruzione della nuova scuola materna di Canonica (in fase di gara per l’affidamento dei lavori) che prenderà avvio a metà del prossimo anno (1.700.000 euro), la passerella ciclo-pedonale del ponte sul fiume Marecchia per la quale è stato approvato il progetto preliminare e a breve sarà presentato il progetto definitivo (1.050.000 euro), l’ampliamento del bar e la riqualificazione dei bagni pubblici al parco Campo della Fiera (120.000 euro), la realizzazione della rotatoria all’incrocio fra via Della Resistenza e via Togliatti (120.000 euro) e il rifacimento del ponticello in via Zanni (53.000 euro). Altri interventi riguardano le opere di urbanizzazione in via Alessandrini (150.000 euro), l’adeguamento dell’ex biblioteca che si trasformerà nel Palazzo della poesia (150.000 euro), la messa in sicurezza del Museo Etnografico (98.000 euro), il restauro della grotta di piazza Balacchi e la riqualificazione dell’intera piazza (250.000 euro reperiti attraverso l’Art Bonus). Nel 2019 sono previsti infine i lavori di miglioramento sismico della scuola Pascucci (300.000 euro),  l’adeguamento dell’impianto elettrico al palazzo comunale (200.000 euro) e la realizzazione del parco Macabucco, in zona Contea, per il quale è già stato approvato il progetto preliminare. Sia l’assestamento generale del bilancio che l’aggiornamento del Dup sono stati approvati con i voti favorevoli dei partiti di maggioranza (Pd e Sinistra unita per Santarcangelo), mentre hanno votato contro i partiti di opposizione (Forza Italia, Fratelli d’Italia, Movimento 5 Stelle, Progetto Civico e Una mano per Santarcangelo).

A seguire, il Consiglio comunale si è espresso sulla copertura della perdita d’esercizio al 31 marzo 2016 – pari a 70.000 euro – dell’Asp Valle del Marecchia, successivamente confluita nell’Asp Valloni-Marecchia. A favore si sono espressi Pd e Sinistra unita per Santarcangelo, contro Forza Italia, Movimento 5 Stelle, Progetto Civico e Una mano per Santarcangelo.

La mozione sugli incentivi per l’adesione e la sperimentazione del vuoto a rendere e quella contro la promozione di iniziative che includono personaggi che hanno legami con movimenti integralisti sono state invece rinviate alla prossima seduta.

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/12/01 15:15:00 GMT+2 ultima modifica 2018-07-12T10:54:52+02:00