Sezioni

Gli eventi di biblioteca e musei per il mese di ottobre

La festa per i 90 anni di Gianni Fucci e più di venti altri appuntamenti per grandi e piccoli tra mostre, presentazioni, incontri e laboratori

Mercoledì 3 ottobre Gianni Fucci compie 90 anni: per festeggiare un compleanno così importante, alle ore 17 in biblioteca sarà presentata in anteprima la nuova raccolta “Il mio cuore ascolta. Poesie” (Il Vicolo) con l’autore, Pier Guido Raggini – autore della postfazione – e l’editrice Marisa Zattini, accompagnati dalle letture di Angelo Trezza e dal brindisi augurale a cura della Pro Loco. In serata al Lavatoio (ore 21,30) va in scena “Mood Indigo. Parole, immagini, impronte di un Poeta”, omaggio a Gianni Fucci di e con Liana Mussoni. I festeggiamenti si concludono venerdì 5 ottobre alle ore 17,30 di nuovo in biblioteca Baldini: Giada Tocchi presenterà la sua tesi di laurea dal titolo “La poesia di Gianni Fucci fra tempo, memoria ed emozione”, con l’accompagnamento delle letture di Massimo Scarponi.

Sempre alla Baldini, è visitabile fino al 13 ottobre la mostra fotografica “Opposti non complementari”, che mette a confronto i bambini nei concorsi di bellezza statunitensi e nei campi profughi libanesi attraverso gli scatti di Barbara Baiocchi e Jean-Claude Chincheré. Realizzata dall’associazione Nascita e non solo con il patrocinio dell’amministrazione comunale, l’iniziativa è dedicata a genitori, educatori e insegnanti, con un programma che prevede anche l’incontro/spettacolo “Immagina di essere in guerra” di e con Alessia Canducci (sabato 6 ottobre alle 17, età consigliata da 11 anni) e l’incontro “L’infanzia negata: riflessioni sull’amore e sulla guerra” con lo psicologo e psicoterapeuta Aldo Raul Becce (giovedì 11 ottobre alle ore 21).

Dal 7 al 14 ottobre in programma invece una serie di iniziative inserite nella Settimana regionale per la promozione della cultura, nell’ambito dell’Anno europeo del patrimonio culturale. Domenica 7 - ultimo giorno utile per visitare la mostra “Unearth. Portare alla luce” degli artisti visivi Eron e Andreco - apre la rassegna il tradizionale appuntamento con il bookcrossing: al Musas dalle 16 alle 20 porti un libro, ne prendi un altro, vivi il museo e scopri l’installazione “Contaminazioni. Il Met va al Musas: un mosaico di volti e mestieri come tessere del Novecento”, visitabile fino a domenica 2 dicembre. In serata (ore 18-23), è previsto inoltre un evento a cura dell’associazione culturale Meet con musica live di Federico Fusaglia e dj Pigna, accompagnata dalle installazioni artistiche di Caterina Nanni, Francesca Lodesani, Virginia Verona e Alessandra Bruni.

Giovedì 11 ottobre un imperdibile appuntamento musicale in biblioteca: alle ore 18 infatti la Baldini ospiterà un concerto di ocarine nell’ambito della rassegna “Concerti folk sulla Via Emilia. Settimino ocaristico internazionale”. Venerdì 12  ottobre al Musas, invece, alle ore 21,30 si svolgerà lo spettacolo di danza “Invers Power of Wavelenghts – Alessandro Carboni”, seguito dall’incontro “Dialoghi del Terzo Paesaggio 1” a cura di Sabina Ghinassi per Rete Almagià. La serata – realizzata in collaborazione con Santarcangelo dei Teatri – rientra nel  programma “Intercity. Percorsi di danza fra le città d’arte”.

Sabato 13 ottobre si torna alla Baldini per l’open day della biblioteca: a partire dalle ore 17 verranno presentati servizi e opportunità disponibili gratuitamente per la popolazione anziana del territorio, con gli interventi del Coro Magnificat e la proiezione del filmato “L’udòur dl’érba luóisa” (Abbazia di Theleme, voce narrante di Giovanni Venturi), liberamente tratto da “E viaz” di Tonino Guerra. Tra i servizi offerti dalla Baldini alle persone anziane, la sezione “LeggereFacile” con libri in caratteri grandi creata in collaborazione con la Biblioteca Italiana Ipovedenti, gli audiolibri in formato cd, i film in dvd e le registrazioni di opere liriche, nonché gli incontri di alfabetizzazione informatica.

Domenica 14 ottobre, invece, doppia proposta al Musas: un evento del Pam Club per la Giornata Nazionale delle famiglie al museo (F@MU) e un’iniziativa in occasione della XX edizione del Festival del Mondo Antico, “Tra Oriente e Occidente. Dialoghi nel tempo”. Alle 16,30 comincia un pomeriggio di storie e racconti in compagnia di Alessia Canducci, con spazio anche per i bimbi più piccoli e merenda per tutti, mentre alle 17 il giornalista Marco Guidi – a lungo inviato di guerra sui fronti mediorientali e balcanici, profondo conoscitore della Turchia – presenta il volume “Atatürk addio. Come Erdogăn ha cambiato la Turchia”.

Tornando in biblioteca, comincia il 20 ottobre la rassegna “La voce della parola. Frammenti poetici alla Baldini”, che offrirà la possibilità di conoscere o approfondire l’opera di ben dieci autori. In particolare, il programma prevede sabato 20 ottobre e 3 novembre (ore 17) due appuntamenti collettivi intitolati “Dialogo sulla poesia” a cura di Cléry Celeste e Bruno Bartoletti, mentre venerdì 26 ottobre, 9 e 16 novembre alle ore 17,30 saranno protagonisti di “Paróli nóvi” Dauro Pazzini, Gianni Iasimone e Sergio Lepri.

Domenica 21 ottobre, terza del mese, la Baldini sarà aperta come di consueto dalle 9,30 alle 12, con tutti i servizi abituali e un appuntamento per i più piccoli nell’ambito del calendario “Santarcangelo per i bimbi”: alle ore 10 è in programma “Pippi Pippi Hurrà!”, lettura laboratoriale a cura di Ròdari Club dedicata al personaggio di Pippi Calzelunghe (partecipazione gratuita fino a esaurimento posti, età da 6 anni in su). Nella stessa giornata, invece, il Musas ospita “BIM!”, il festival multidisciplinare a cura dell’associazione Katrièm che offre a bambini e bambine la possibilità di scoprire l’arte contemporanea. L’apertura è affidata a “Savio”, la mostra fotografica di Roberta Baldaro dedicata al fiume cesenate, che inaugurerà con il laboratorio “Saluti dal Savio!” – a cura dell’autrice e di Valentina Pagliarani – per accompagnare bambini dai 5 anni e genitori alla scoperta della mostra (aperta fino all’11 novembre negli orari del museo, con visite guidate e attività per le scuole disponibili su prenotazione). Sempre dalle 16 è in programma anche il laboratorio “Remida Bologna Terre D’acqua”, alla scoperta della materia tra luci e ombre.

Giovedì 25 ottobre alle ore 21 in biblioteca, Bruno Bartoletti – poeta, scrittore, saggista e storico preside della scuola superiore “Rino Molari” – presenta la sua recente pubblicazione “Ma i veri viaggiatori partono per partire” (Youcanprint, 2018), accompagnato da Luciana Raggi. Venerdì 26 ottobre al Musas torna il Pam Club, che a partire dalle ore 16 propone un pomeriggio di letture per bambini da 3 a 10 anni in collaborazione con il gruppo dei lettori volontari Reciproci Racconti (prenotazione obbligatoria, costo 3 euro). Sabato 27 ottobre alle ore 17, invece, la Baldini ospita la presentazione del volume di Gioacchino Volpe “Da Caporetto a Vittorio Veneto” (Rubbettino, 2018), alla presenza del curatore Andrea Ungari e dell’autore del saggio introduttivo Eugenio Di Rienzo. L’iniziativa si svolge nell’ambito dell’attività di valorizzazione del Fondo Volpe conservato presso la Baldini e della rassegna “Santarcangelo per il centenario della Grande Guerra”. Ultimo appuntamento del mese, martedì 30 ottobre alla Baldini (ore 21), la serata conclusiva della rassegna “Suggestioni d’Autore”: per l’occasione, l’attore, poeta e scrittore Roberto Mercadini presenterà il suo libro “Storia perfetta dell'errore” (Rizzoli, 2018).

Per maggiori informazioni su iniziative, orari e prenotazioni: Biblioteca Antonio Baldini (tel. 0541/356.299 – biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it – FB: Biblioteca comunale A. Baldini); Istituto Musei Comunali (tel. 0541/624.703 – www.museisantarcangelo.it – FB: Istituto Musei Comunali Santarcangelo); Fondazione Culture Santarcangelo (www.focusantarcangelo.it – FB: Focus Fondazione Culture Santarcangelo).

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/29 11:55:00 GMT+1 ultima modifica 2018-10-15T16:08:05+01:00