Sezioni

Intrap(p)rendere Green, ultima tappa il progetto didattico di educazione ambientale

Inaugurata la panchina dell’amicizia collocata nei ‘pratini’ di via Ruggeri

L’assessore Donini: “L’iniziativa rientra in questa edizione di EcoNatale dedicata soprattutto a bambini e adolescenti”

Si è concluso questa mattina (16 dicembre 2017), con la presentazione in biblioteca dei risultati del progetto, il percorso di educazione ambientale Intrap(p)rendere Green che ha coinvolto i ragazzi della II A della scuola media Franchini. Per l’occasione è stata inaugurata “Nicchia”, la panchina dell’amicizia installata nei ‘pratini’ di via Ruggeri che rientra anche nell’ambito del programma di EcoNatale. Gli studenti, accompagnati da insegnanti, rappresentanti dei diversi partner del progetto e dall’assessore a Turismo e Sviluppo economico Paola Donini, si sono recati in via Ruggeri per una foto di gruppo quale momento inaugurale della prima panchina artistica della città.

“Questa edizione di EcoNatale – dichiara l’assessore Donini – è dedicata soprattutto ai bambini e agli adolescenti. È per questo motivo che abbiamo scelto di collocare la ‘panchina dell’amicizia’ in uno degli angoli più frequentati del centro soprattutto dai ragazzi. Con Intrap(p)rendere Green a cui l’amministrazione comunale aderisce da diversi anni e questa iniziativa specifica, la città di Santarcangelo sceglie quindi ancora una volta di valorizzare i progetti partecipati che premiano il recupero dei materiali e favoriscono la socialità e la convivialità tra le persone”.

La prima delle due panchine artistiche – la seconda verrà installata nei prossimi giorni a poca distanza da “Nicchia” – è stata infatti allestita con la collaborazione degli studenti della II A della scuola media che hanno creato suggestivi fiori attraverso il recupero di materiali di scarto, soprattutto camere d’aria di biciclette, contenitori e bicchieri in plastica, vecchie copie del Il Resto del Carlino, uno dei partner del progetto insieme a Rimini Fiera, Associazione Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Città Viva, Seven Ars.

Dopo una prima tappa dell’iniziativa a Rimini, che ha visto il coinvolgimento degli studenti della scuola media Fermi di Viserba, giunge così a termine anche a Santarcangelo il progetto educativo che insegna a ragazze e ragazzi a riusare creativamente carta e plastica e a trasformare questi materiali della raccolta differenziata in un dono per la comunità, attraverso un percorso articolato che ha interessato diverse discipline, da scienze a matematica, da italiano allo studio della tecnologia, fino a letture e laboratori, interviste e uscite didattiche. Gli studenti hanno poi realizzato un roseto per decorare la panchina dell’amicizia, concepita come una voliera aperta adornata di fiori e foglie.

Intrap(p)rendere green è un progetto didattico per conoscere l’ambiente, scoprire lo sviluppo sostenibile, agire green nella scuola media. III Edizione 2017/2018. Realizzato nella classe II A della scuola media T. Franchini dagli insegnanti di lettere, scienze e matematica, tecnologia: professori Carla Pazzini, Roberta Sacripanti, Antonio Moscato. Esperta di laboratorio Rita Bellentani; coordinamento a cura di Primula Lucarelli. L’iniziativa ha il patrocinio di Ecomondo, Corepla, l Resto del Carlino, Conad Superstore La Fonte, Cescot, Associazione Città Viva, Seven Ars, Comune di Santarcangelo, Asvis-Alleanza Italiana per lo sviluppo sostenibile.

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/12/16 14:35:00 GMT+2 ultima modifica 2017-12-18T09:07:22+02:00