Sezioni

Viabilità, la Giunta approva due progetti per quasi 450mila euro

Presto una rotatoria all’incrocio tra le vie Togliatti, della Resistenza e Franchini. Ok definitivo anche per la nuova strada di collegamento tra le vie Alessandrini e Trasversale Marecchia

La Giunta comunale ha approvato due progetti che miglioreranno la viabilità nel capoluogo per una spesa complessiva di poco inferiore ai 450.000 euro. Il primo dei due interventi riguarda l’incrocio fra le vie Togliatti, della Resistenza e Franchini che verrà messo in sicurezza grazie alla realizzazione di una rotatoria del diametro di circa 40 metri. Al centro della rotonda è prevista un’ampia aiuola verde alberata con cinque ciliegi, mentre nelle due aiuole laterali di via Togliatti verranno messi a dimora quattro tigli. Oltre alla ricucitura degli attuali percorsi pedonali e ciclabili, fra le vie della Resistenza e Togliatti, sono infine previsti la modifica dell’attuale rete di raccolta delle acque piovane, cinque nuovi punti luce e la relativa segnaletica stradale.

Il secondo intervento riguarda invece la nuova strada di collegamento fra via Alessandrini e la provinciale 49 Trasversale Marecchia e i relativi sottoservizi. Con doppio senso di marcia e dotata di marciapiedi, la nuova strada sarà illuminata da 13 punti luce. Su un lato della stessa è poi previsto un parcheggio in calcestruzzo drenante con 26 posti auto, di cui uno riservato per disabili. I lavori avranno inizio nel prossimo mese di dicembre.

Le vie della Resistenza e Togliatti costituiscono l’asse stradale di collegamento per il traffico pesante proveniente dalla via Emilia e dalla Trasversale Marecchia, in direzione Poggio Torriana e verso altri comuni limitrofi. Pertanto l’amministrazione comunale ha decido di intervenire per mettere in sicurezza l’incrocio tra le due vie, al fine di limitare potenziali situazioni di pericolo, soprattutto per ciclisti e pedoni.

Per il sindaco Alice Parma “la rotatoria all’incrocio fra le vie Togliatti e della Resistenza è particolarmente importante per chi si muove all’interno del capoluogo o deve raggiungerlo in auto, ma anche a piedi o in bicicletta dal momento che, oltre che alla riorganizzazione e rifunzionalizzazione dell’incrocio, prevede anche la ricucitura degli attuali percorsi pedonali e ciclabili attraverso un collegamento privo di barriere architettoniche tra via della Resistenza e via Togliatti, fino a raggiungere la scuole dell’infanzia Margherita e media Saffi. Con un successivo stralcio, sarà realizzato un vialetto all’interno dell’area verde presente in via della Resistenza”. “Un’altra opera a cui abbiamo dato l’ok tecnico nei giorni scorsi – prosegue il sindaco Parma – è quella che riguarda via Alessandrini, dove verrà realizzata una nuova strada di collegamento in entrata e in uscita da via Trasversale Marecchia che migliorerà la viabilità dell’intera zona residenziale”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/11/19 13:50:00 GMT+1 ultima modifica 2018-12-12T13:29:10+01:00