Sezioni

I documenti per votare

Per votare è sufficiente anche la ricevuta della carta di identità elettronica, perché munita di fotografia e del numero della CIE che si riceve normalmente entro 6-7 giorni lavorativi dal momento della richiesta.

Per poter votare occorre presentarsi al seggio con la tessera elettorale e con un documento di riconoscimento (carta d'identità - o ricevuta di richiesta della CIE - o altro documento di riconoscimento purché dotato di fotografia rilasciato da una Pubblica Amministrazione, per esempio: patente, passaporto, libretto di pensione, porto d'armi, tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, tessera di riconoscimento rilasciata dall'Unione Nazionale Ufficiali in Congedo d'Italia, purché convalidata da un comando militare).

I documenti sopra elencati possono essere utilizzati anche se scaduti; il documento deve comunque risultare sotto ogni altro aspetto regolare e la fotografia deve assicurare la precisa identificazione del votante.

In mancanza di documento l'identificazione può avvenire anche attraverso:

  • uno dei membri del seggio che conosca personalmente l'elettore e ne attesti l'identità
  • un altro elettore del comune, noto al seggio (provvisto di documento valido), che ne attesti l'identità

Per evitare il possibile sovraffollamento e le code degli ultimi giorni, è consigliabile verificare per tempo il possesso dei documenti necessari per l'espressione del voto. Per approfondimenti relativi al rilascio della carta di identità elettronica clicca qui

Responsabile del procedimento

Paola Borzacchiello

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/11/19 15:24:00 GMT+2 ultima modifica 2019-05-18T10:29:27+02:00