Sezioni

Toponomastica e numerazione civica

Per la richiesta di numeri civici occorre presentare apposita domanda. Anche le proposte di nuove denominazioni per strade e piazze pubbliche devono essere presentate all'Amministrazione comunale

Descrizione

Toponomastica

La funzione principale della Toponomastica è quella di denominare tutte le aree di pubblica circolazione (piazze, piazzali, larghi, viali, vie, giardini, ecc.) al fine di realizzare una ordinata suddivisione del territorio comunale, applicando e tutelando, nel contempo, la scienza dell'origine, del significato, della pronuncia, dello sviluppo, dell'epoca di appartenenza, delle aree tematiche e dell'uso anche dei nomi locali.

Numeri civici

Il numero civico serve ad individuare in modo univoco le singole abitazioni o le singole attività, in alcuni casi esprime anche la distanza che intercorre fra l’edificio e l’inizio della propria strada. E' determinante, oltre che per gli aspetti primari di natura anagrafica, anche per l’efficacia dei mezzi di soccorso: Croce Rossa, Vigili del Fuoco e Polizia saranno più tempestivi e sicuri se il numero civico è correttamente esposto e ben visibile dalla strada.

Cosa fare

Toponomastica

Le proposte di nuove denominazioni possono essere formulate da Enti pubblici e privati, quartieri, associazioni, partiti politici, istituti, circoli, organizzazioni sindacali, comitati, gruppi e singoli cittadini possono proporre nuove denominazioni attraverso una richiesta formale (in carta semplice) all'Amministrazione Comunale. Le richieste devono essere opportunamente motivate e corredate da biografie, in caso di persone fisiche, oppure da informazioni storico-culturali per altre denominazioni.

La Legge 1188/1927 e s.m.i. che regola la materia prevede che l'intitolazione di nuove strade e piazze pubbliche, la variazione del nome di quelle già esistenti, nonchè l'approvazione di targhe e monumenti commemorativi a persone decedute da oltre dieci anni, può avvenire soltanto previa autorizzazione del Prefetto.

Per le intitolazioni, invece, a persone decedute da meno di dieci anni che si siano distinte per particolari benemerenze, è consentita, a norma dell'articolo 4 della predetta legge, la deroga da parte del Ministero dell'Interno al divieto posto dagli artt. 2 e 3 della medesima legge.

Numerazione civica

La richiesta deve essere fatta sull’apposito modulo disponibile in allegato e corredata da:

  • copia dell’elaborato planimetrico di accatastamento indicante le nuove unità immobiliari; o quelle soppresse;
  • planimetria in scala 1:200 nella quale si possano individuare le strade pubbliche e/o private e i relativi ingressi all’edificio, i fabbricati limitrofi con l’indicazione della numerazione civica esistente;
  • versamento per diritti di segreteria.

La collocazione dei numeri civici richiesti avviene a cura di una ditta esterna incaricata entro 45 giorni dalla domanda.

In caso di mattonelle deteriorate o distrutte è possibile ottenere duplicati ripresentando la richiesta e facendo nuovamente il versamento.

In caso di demolizione o ristrutturazione del fabbricato, occorre richiedere l’annullamento del numero civico e/o una nuova attribuzione della numerazione.

Per le mattonelle già esistenti o nuove ancora da apporre, che non sono ben visibili dalla pubblica via è obbligatorio richiedere l'installazione di una targa bifacciale, che riporta il riepilogo dei numeri civici applicati.

Costi

Diritti di segreteria da versare al momento della presentazione dell’istanza, secondo una delle seguenti modalità:

  • Presso la Tesoreria comunale banca RiminiBanca Credito Cooperativo di Rimini e Valmarecchia S.C.  – piazza marini 31/34 (codice Iban: IT 65 E 0899568020022000022206)
  • Sul conto corrente postale n. 13197470 intestato a “Comune di Santarcangelo di Romagna – diritti di segreteria – servizio tesoreria
  • On line sul portale PayER

Consegna della richiesta

lunedì, mercoledì e venerdì dalle 11,30 alle 13

Richiesta di informazioni

mercoledì dalla 10 alle 13 (su appuntamento)*
giovedì dalle 15 alle 17 (su appuntamento)*
venerdì dalle 10 alle 13

* Gli appuntamenti posso essere presi contattando telefonicamente il responsabile del procedimento.

Responsabile di procedimento

Luca Montanari

Allegati

Qui sotto sono disponibili la modulistica e gli allegati al procedimento.