Sezioni

Nidi d'infanzia comunali: tariffe

Le tariffe dei nidi d'infanzia per l'anno educativo 2018/2019 sono stabilite dalla delibera di Giunta n. 88 del 10/8/2018. Quelle per l'anno educativo 2019/2020 sono invece stabilite dalla Delibera di Giunta n. 152 del 20.12.2018.

Le rette

Per la frequenza deli nidi d'infanzia comunali "Rosaspina" e "La Mongolfiera" è previsto il pagamento di una retta mensile determinata per l’80% da una quota fissa che deve essere pagata indipendentemente dalla frequenza, mentre il restante 20% viene calcolato sulla base delle presenze giornaliere.

Prosecuzione frequenza bambini già iscritti - gli utenti il/la cui bambino/a ha già frequentato l’anno scolastico precedente, pagheranno la quota fissa dell’80% interamente fin dal mese di settembre.

Inserimento nuovi iscritti - fino a quando il bambino non partecipa al pasto, la quota fissa dovuta dell’80% viene calcolata a partire dal giorno di inizio inserimento programmato:

  • agli utenti, che per vari motivi (malattia o altro) non possono iniziare l’inserimento comunicato, verrà comunque applicata la quota fissa relativa alla data di inserimento programmata;
  • con l’inizio della partecipazione al pasto, alla quota fissa si somma la quota presenza giornaliera.

Le rette mensili in vigore per gli anni educativi 2018/2019 e 2019/2020 sono le seguenti:

Fascia  Isee Tempo intero Part-time
inferiore o uguale a € 10.300,00  € 106,00 € 90,00
 da € 10.300,01 a € 15.450,00  € 200,00 € 170,00
 da € 15.450,01 a € 20.400,00  € 317,00 € 270,00
da € 20.400,01 a € 29.400,00  € 422,00  € 359,00
oltre € 29.400 e per chi non calcola l'Isee € 450,00 € 383,00
fuori Comune  € 476,00  € 405,00

Per il servizio part-time la retta è scontata del 15%.

Qualora in corso d'anno il bambino cambi residenza in un Comune diverso da Santarcangelo o dai Comuni dell'Unione Valmarecchia, la famiglia è tenuta a darne comunicazione all'Ufficio scuola e verrà comunque applicata la retta corrispondente alla fascia n. 6).

Riduzioni e quote agevolate

RIDUZIONE FRATELLI: nel caso di frequenza nello stesso anno scolastico di due o più bambini facenti parte  del medesimo nucleo familiare anagrafico, a partire dal secondo bambino/a si applicherà una riduzione del 50 per cento.

RIDUZIONE di 20 euro mensili sulla quota fissa per le fasce dalla 1° alla 5° fascia.

RIDUZIONE del 50% della quota fissa per i giorni di effettiva assenza del bambino, quando ricorre uno dei seguenti casi:

  1. assenza del bambino per ricovero ospedaliero, convalescenza post-ricovero o infortunio;
  2. assenza continuativa del bambino per malattia debitamente certificata di durata superiore a 60 giorni;
  3. assenza per malattia rara riconosciuta tale dall'istituto nazionale di sanità (documentata dal medico curante del bambino).

E’ prevista la quota sociale di 50 euro esclusivamente riservata ai residenti che la richiedono (compilando apposito modulo) che hanno un Isee inferiore o uguale a € 7.000,00 e alle strutture residenziali per minori  riconosciute (istituzione o casa-famiglia) che hanno il bambino in affido.

Riferimenti normativi

Responsabile del procedimento

Cinzia Casadei

Allegati e approfondimenti

Qui sotto trovi gli approfondimenti utili relativi al procedimento.