Sezioni

Occupazione suolo pubblico: richiesta autorizzazione (iniziative solidali, banchetti, eventi sportivi ecc.)

L'autorizzazione va richiesta in generale quando si occupa suolo pubblico, ad esempio in caso di banchetti o iniziative solidali, eventi sportivi ecc. Nel caso in cui l'occupazione duri per un periodo superiore a 6 ore occorre inoltre pagare il canone Cosap

Come richiedere l'autorizzazione

La richiesta deve contenere (salvo diverse e ulteriori disposizioni degli uffici di volta in volta interessati):

  • l'indicazione delle generalità del richiedente, della sua residenza/domicilio legale e codice fiscale;
  • l’ubicazione esatta dello spazio pubblico che si chiede di occupare e la sua misura (evidenziato a mezzo di planimetria in scala adeguata);
  • l'oggetto e i motivi dell'occupazione, la sua durata, la descrizione dell'opera che si intende eventualmente eseguire, le modalità di utilizzazione dell'area.

Il richiedente è comunque tenuto a produrre tutti i documenti e a fornire tutti i dati ritenuti necessari ai fini dell’esame della richiesta. In questo caso, non esiste un fac-simile di domanda

Chi rilascia l'autorizzazione

L’eventuale autorizzazione verrà rilasciata dal Dirigente del Settore competente per materia, con indicazione della durata dell'occupazione, la misura dello spazio per cui è consentita l'occupazione, nonché delle eventuali condizioni alle quali è subordinata.

Canone Cosap

Nel caso in cui l'occupazione di suolo pubblico duri per un periodo superiore a 6 ore occorre inoltre pagare il canone Cosap.

Per maggiori informazioni consultare la scheda Cosap: canone di occupazione di suolo pubblico

Dove rivolgersi

  • Per protocollare la domanda: Ufficio relazioni con il pubblico
  • Per informazioni sulle diverse tipologie di occupazione occorre rapportarsi di volta in volta con il servizio interessato (ufficio Sport, Servizi sociali, ecc.)