Sezioni

RES / Reddito di solidarietà

una misura di contrasto alla povertà e di sostegno al reddito della Regione Emilia-Romagna

log-RES.pngPer approfondimenti http://sociale.regione.emilia-romagna.it/reddito-di-solidarieta

Che cos'è

Il RES è una misura di contrasto alla povertà e di sostegno al reddito della Regione Emilia-Romagna, finalizzato a superare le condizioni di difficoltà del richiedente e del relativo nucleo familiare, in maniera analoga alla misura nazionale del SIA-Sostegno all'Inclusione Attiva.

Il contributo previsto è di 80 euro mensili per ogni componente del nucleo familiare fino a un massimo di 400 euro (per famiglie con 5 o più componenti) e verrà erogato ogni bimestre con accredito su apposita Carta acquisiti prepagata fornita dal soggetto gestore.

L'avviso non ha scadenza.

Requisiti

Possono accedere alla misura i nuclei familiari, anche unipersonali, di cui almeno un componente sia residente in Emilia Romagna da almeno 2 anni, con Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) inferiore o uguale a 3.000 euro.

Il richiedente deve essere cittadino italiano, comunitario, oppure cittadino extracomunitario in possesso di permesso di soggiorno in corso di validità.

Per godere del beneficio, il nucleo familiare del richiedente dovrà aderire ad un progetto personalizzato di attivazione sociale e lavorativa sostenuto da una rete integrata di interventi, individuati dai servizi sociali dell’Unione in rete con gli altri servizi del territorio (i centri per l’impiego, i servizi sanitari, le scuole) e con i soggetti del terzo settore, le parti sociali e tutta la comunità.

Per accedere al RES è inoltre necessario che:

  • nessun componente il nucleo sia già beneficiario della NASPI, dell’ASDI, o di altri strumenti di sostegno al reddito in caso di disoccupazione involontaria;
  • nessun componente riceva già trattamenti di natura previdenziale, indennitaria e assistenziale superiori a 600 euro mensili lordi.

Come fare richiesta del RES

La domanda per ottenere il RES deve essere presentata da uno dei componenti del nucleo familiare tramite apposito modello predisposto dalla Regione Emilia Romagna.

  • Per richiedere la misura occorre rivolgersi all’ufficio Servizi sociali nelle giornate di martedì pomeriggio (dalle 14,30 alle 16,30) e mercoledì mattina (dalle 8,30 alle 12,30) soltanto previo appuntamento.
  • Per fissare l'appuntamento contattare l’Ufficio relazioni con il pubblico.

Referente comunale

Francesca Razzaboni

Riferimenti normativi

  • L.R. 24/2016 “Misure di contrasto alla povertà e di sostegno al reddito”
  • Regolamento di attuazione Misura di contrasto alla povertà e sostegno al reddito con Decreto del Presidente n. 45 del 5 aprile 2017