Sezioni

Poste Italiane, rimodulazione apertura uffici

Informazioni riguardanti le misure di contenimento del virus COVID-19 e il pagamento delle pensioni

Poste Italiane, in ottemperanza ai provvedimenti governativi in materia di contenimento del virus e distanziamento interpersonale, continua a garantire il servizio su tutto il territorio nazionale, nel rispetto della preminente esigenza di tutela della salute dei propri lavoratori e della collettività tutta. A tal fine, considerata l’evoluzione della situazione epidemiologica in atto, l'erogazione dei servizi è rimodulata come segue. Poste Italiane provvede al costante allineamento di tali disposizioni, in funzione dei provvedimenti del Governo in materia. 
Le misure adottate sono state comunicate alla competente Autorità di regolamentazione del settore postale.

Pagamento pensioni aprile 2020 a partire dal 26 marzo

Le pensioni del mese di aprile per i pensionati, titolari di un Conto BancoPosta, di un Libretto di Risparmio o di una Postepay Evolution, saranno accreditate in anticipo il 26 marzo.

Se possiedi una carta Postamat, una Carta Libretto o una Postepay Evolution, ricordati che puoi prelevare in contanti da oltre 7.000 Postamat, senza recarti allo sportello.

Se, invece, non puoi evitare di ritirare la pensione in contanti in ufficio postale, sarà necessario presentarsi agli sportelli secondo la seguente ripartizione di cognomi:


 Per gli uffici postali aperti tutti i giorni dal 26 marzo al 1° aprile:

26 marzo giovedì  dalla A alla B
27 marzo venerdì  dalla C alla D
28 marzo (mattina) sabato  dalla E alla K
30 marzo lunedì  dalla L alla O
31 marzo martedì  dalla P alla R
1 aprile mercoledì  dalla S alla Z

A Santarcangelo di Romagna gli uffici postali aperti per il ritiro della pensione sono i seguenti, aperti tutti i giorni dal 26 marzo al 1° aprile:

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/25 14:46:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-30T14:50:26+02:00