Sezioni

Al via la 648a edizione della Fiera di San Michele

Sabato 26 e domenica 27 settembre a Santarcangelo torna la prima delle più attese manifestazioni autunnali. Circa venti gli agenti impegnati nell’attività di presidio e controllo

Santarcangelo si prepara per un ricco fine settimana di iniziative con l’antica “fiera degli uccelli”, in programma sabato 26 e domenica 27 settembre e con una organizzazione rivista alla luce dell’emergenza Covid-19. Per garantire la più completa sicurezza igienico-igienico sanitaria, la 648a edizione della manifestazione ha dovuto rinunciare alle esposizioni e mostre dedicati alla vita e agli animali della fattoria, fatta eccezione dello storico venditore di volatili e del percorso con i pony di Simone Garattoni al Campo della Fiera.

Con un centinaio di espositori saranno dunque i mercati e le esposizioni i protagonisti dell’edizione 2020: per due giorni, dalle 8,30 alle 22 le vie del centro ospiteranno infatti la “Fest-Agricola” con i prodotti delle aziende agricole del territorio, il “Verde in piazza” con piante da orto, da giardino, aromatiche e grasse, il “Mercato della salute” con prodotti naturali ed ecologici, il “Mercatino di San Michele” e gli “Artigiani creativi” con artigianato e opere dell’ingegno e la “Piccola campionaria”, molto apprezzata per le sue proposte di prodotti per la casa e la persona. Tornano anche, come di consueto, le giostrine per i bambini all’arena Supercinema mentre in piazza Marconi e Marini quattro punti ristoro proporranno piatti tipici romagnoli. A queste si aggiungono anche i dodici ristoranti del centro che hanno aderito alla “Cipolla nel piatto”, l’iniziativa che dal 25 settembre al 4 ottobre porterà nei menù di dodici ristoranti del centro la cipolla dell’acqua di Santarcangelo.

Tra le iniziative collaterali alla Fiera, questo fine settimana la Pro loco propone, oltre alle consuete visite guidate, la Pro loco di Santarcangelo, “La Grotta dei tre sensi” che, grazie alla collaborazione numerosi artisti e musicisti, coniugherà la visita all’ipogeo monumentale con esperienze sensoriali legate a vista, udito e olfatto. Valmatrek organizza invece un percorso ricco di emozioni nei luoghi amati da Tonino Guerra e Dante Alighieri con una nottata sotto le stelle dell’Eco Park di Casteldelci.

I visitatori alla Fiera di San Michele dovranno per quest’anno rispettare anche le normative anti-Covid. In particolare, oltre a osservare le disposizioni igienico-sanitarie generiche (indossare la mascherina, igienizzare spesso le mani, rispettare le distanze di sicurezza, ecc.), sarà obbligatorio consumare i pasti al tavolo. Nel corso della due giorni, una ventina di agenti della Polizia locale Valmarecchia effettueranno attività di controllo sulla viabilità, sul rispetto delle disposizioni anti-Covid e presidieranno l’area della Fiera.

 

IL PROGRAMMA DELLA FIERA

Sabato 26 e domenica 27 settembre – dalle 08,30 alle 22

 

I SETTORI DELLA PICCOLA FIERA

 

Ambulanti - vie e piazze del centro

Generi merceologici vari

 

La Corte degli Animali - Via De Bosis

Animali da compagnia, attrezzi, mangimi per gli animali, abbigliamento da esterno

 

Fest-Agricola - piazza Ganganelli (lato scuole)

Prodotti delle Aziende Agricole del territorio. In collaborazione con CIA e Coldiretti

 

Il Verde in Piazza - piazza Ganganelli (zona centrale)

Piante da orto e da giardino, piante aromatiche ed officinali, vivai, piante grasse, vasi e attrezzature

Il Mercato della Salute – via Don Minzoni

Erboristerie, prodotti naturali ed ecologici

 

Mercatino di San Michele - vie Battisti e Saffi

Artigianato

 

Gli Artigiani Creativi - piazza Ganganelli (lato monte)

Artigianato creativo, Opere del Proprio Ingegno

Piccola Campionaria - pazze Marini, Ganganelli, Marconi, Via Molari

Artigianato di servizio, Energie rinnovabili, Caminetti, Prodotti per la casa e la persona

 

Le Grotte

Negli anni passati, nella domenica della Fiera, si svolgeva l’iniziativa “I Segreti delle Grotte”, con visite guidate coordinate alle Grotte pubbliche e private ma a causa dell’emergenza sanitaria in corso, l’evento non è proponibile, in quanto non è garantito il distanziamento dei partecipanti. La Pro Loco ha dunque organizzato nella Grotta di via Ruggeri, visite guidate a orari stabiliti e una speciale intitolata “La Grotta dei tre sensi”, su idea e con la collaborazione del creativo Matteo Pignataro e con la partecipazione di numerosi artisti e musicisti. La visita/evento è dedicata ai tre sensi covid-compatibili: vista, udito, olfatto. Gli artisti coinvolti sono: Chicca, Collettivo Oltre, Davide Sapigna, Filippo Sorcinelli, Liana Mussoni, Alan Zaghini e Matteo Pignataro. La parte musicale è curata da: Andrea Not a dj, Andrea Speed, Anna la Rouge, Elio Rising, Ekti Pisquoslavia, Domenico Dimmito, Giuseppe Moratti, Matteo Pignataro e Peter dj. Le visite si svolgeranno venerdì 25 e sabato 26 settembre, dalle ore 19 alle 22 di per gruppi ristretti di persone, divise per turni. I posti sono limitati e la prenotazione obbligatoria presso la Pro Loco: 0541/624270. L’ingresso costa € 5,00.

 

La Cipolla nel Piatto

La ‘Cipolla dell’acqua’ è un prodotto tipico di Santarcangelo e dei suoi campi. Fa parte dell’identità clementina, tanto da ispirare il soprannome proverbiale dei santarcangiolesi: ‘zvùléun’, cioè: cipolloni. Per valorizzare questo prodotto della terra, umile d’origine ma gustoso in cucina, la Fiera di San Michele propone, per il 5° anno, “La Cipolla nel Piatto”: dodici ristoranti del centro propongo piatti a base di cipolla con ricette della tradizione o create degli chef, dai più semplici ai più elaborati. Questi Ristoranti coinvolti: Calycanto, Da Mario, Da Oreste, Dai Galletti, Ferramenta, Il Lavatoio, La Bosca, L’Arcangelo, La Sangiovesa, Lazaroun, Passatore, Zaghini. La Cipolla nel Piatto dura dal 25 settembre al 4 ottobre, ma alcuni piatti proposti rimangono nei menu anche durante l’anno.

 

Piccole animazioni

La Piccola Fiera di San Michele, non prevede iniziative di grande richiamo incentrate sugli animali, per evitare il rischio di assembramenti. Però resta un piccolo pensiero dedicato ai bambini: al Campo della Fiera Simone Garattoni, l’amico degli animali, propone piccoli percorsi sul calessino trainato da un pony. L’iniziativa è fatta nel rispetto delle norme anti-Covid: mascherine, igienizzazioni e controllo sugli assembramenti. L’appuntamento è per i pomeriggi del 26 e 27 settembre, dalle ore 15 alle 19.

 

Alla scoperta della Valmarecchia

Il progetto Valmatrek da anni è ospite della Fiera ed organizza escursioni alla coperta della Valmarecchia (e non solo). Quest’anno propone un nuovo percorso ricco di emozioni, nei luoghi amati e valorizzati da Tonino Guerra, sabato 26 e domenica 27 settembre. Si chiama ”Sul cammino di Dante” e si snoda sulla Ripa delle Lacrime e sul Monte della Rena. “Una Somma di Piccole Cose sarà il nostro saluto all’estate appena passata ed all’autunno che è alle porte. Dei piccoli gesti, in questo anno travagliato, per ritrovare il gusto nello stare insieme protetti della natura e dalle usanze di un tempo. Una camminata al tramonto, una cena conviviale, una tendata e una escursione la domenica scandiranno questo ultimo week end di settembre sulle orme dell’antico sentiero di Dante, scoperto e realizzato da Luigi Cappella, medico, ex sindaco di Casteldelci ed autore del libro “il Cammino Candido”. Luigi sarà presente per raccontare tante storie e aneddoti del luogo. a notte la passeremo in tenda sotto le stelle nello stile Valmatrek all’Eco Park di Casteldelci. Dopo la notte passata in tenda all’Eco Park di Casteldelci, la domenica il viaggio prosegue verso gli antichi sentieri che collegavano la vallata del torrente Senatello al Fiume Marecchia, passando da Poggio delle Vedute fino alle creste del Monte della Rena, attraverso gli antichi paesini di Schigno, Trebbio, Fressineto e il più scenico e medioevale paesello della Gattara. Info e prenotazioni: www.valmatrek.it – Alberto Bruschi 338 4646006.

Per il Patrono

Il giorno 29 settembre ricorre la festa di San Michele, Patrono di Santarcangelo, ma per questa edizione non sono previste iniziative commerciali e d’intrattenimento. La Parrocchia della Collegiata festeggia San Michele con una messa solenne, celebrata dal Vescovo S.E. Mons. Francesco Lambiasi (ore 18)

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/25 13:50:00 GMT+1 ultima modifica 2020-09-28T07:26:51+01:00 scaduto