Sezioni

In fase di ultimazione il nuovo canale scolmatore rio Roveto

Sinergia fra Consorzio di Bonifica della Romagna e Comune di Santarcangelo per la difesa idraulica dei propri territori

Stanno per essere ultimati i lavori commissionati dal Consorzio di Bonifica della Romagna per la messa in sicurezza idraulica della frazione di San Bartolo, in comune di Santarcangelo. Il Consorzio ha progettato un canale scolmatore del rio Roveto che, nel suo vecchio tracciato, la via San Bartolo, era chiuso, tombinato, e scolava le acque di pioggia con tubazioni del diametro di 1,2 metri, causando frequenti esondazioni: una rete di canali aperti, larghi dai 4 ai 6 metri, e dello sviluppo complessivo di un chilometro, sostituisce il vecchio sistema di difesa idraulica. Il nuovo scolmatore attraversa la via San Bartolo con un ponte a sezione rettangolare di quattro metri di larghezza e più di due metri di altezza. La differenza di efficienza tra il vecchio e il nuovo sistema di difesa idraulica è evidente.

Il complesso di opere, costate 219.000 euro, dei quali 169.000 euro a carico del Consorzio di Bonifica della Romagna e 50.000 euro a carico del Comune di Santarcangelo, è strategico per la protezione dell'abitato di Sant'Agata-San Bartolo spesso minacciato dalle esondazioni del canale che ha origine nel Comune di Poggio Torriana, immediatamente a monte della zona artigianale di Camerano, e confluisce nel canale Campetti a monte della Via Emilia.

Soddisfazione del Presidente del Consorzio Roberto Brolli che dichiara: "l’intervento, strategico per la messa in sicurezza della frazione di San Bartolo e realizzato in tempi brevi mantenendo le scadenze prefissate, assume un ulteriore significato visto che è stato realizzato in concertazione fra Pubblico e Privato, con la compartecipazione finanziaria fra il Comune di Santarcangelo ed il Consorzio di Bonifica".

Per il vicesindaco e assessore ai Lavori pubblici Pamela Fussi “si tratta di un’opera fondamentale per la messa in sicurezza idraulica della frazione di San Bartolo. Un intervento, quest’ultimo, che segue quello ancora più rilevante portato a termine nei mesi scorsi per il potenziamento della rete fognaria in zona stazione.”

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/10/08 11:55:00 GMT+1 ultima modifica 2019-10-10T12:38:22+01:00