Sezioni

Elezioni comunali, proclamati gli eletti in Consiglio comunale

In Municipio il passaggio di consegne tra Alice Parma e Filippo Sacchetti

Conclusi i lavori della Commissione centrale, oggi (martedì 11 giugno) sono stati proclamati gli eletti in Consiglio comunale a seguito delle elezioni amministrative di sabato 8 e domenica 9 giugno 2024. Nell’occasione è avvenuto anche il simbolico passaggio di consegne al nuovo sindaco Filippo Sacchetti, che ha ricevuto la fascia tricolore dalla prima cittadina uscente, Alice Parma.

Oltre a verificare l’esito del voto, la Commissione centrale ha determinato la composizione del Consiglio comunale sia per quanto riguarda la ripartizione dei seggi tra le diverse liste sia relativamente ai consiglieri eletti sulla base delle preferenze ricevute.

Con 6.629 voti, pari al 58,75%, la coalizione a sostegno di Filippo Sacchetti ha ottenuto 10 seggi così ripartiti: 7 al Partito Democratico, 2 a Più Santarcangelo e 1 a PenSa-Una Mano per Santarcangelo. La lista Alleanza Civica, a sostegno di Barnaba Borghini, con 2.410 voti pari al 21,36% ottiene 3 seggi, così come la coalizione a sostegno di Luigi Berlati con 2.245 voti (19,90%): 1 per il candidato sindaco e 2 per Fratelli d’Italia (nessun seggio invece per Lega e Forza Italia).

Oltre al sindaco Filippo Sacchetti, risultano quindi eletti al Consiglio comunale i seguenti candidati della coalizione di maggioranza: per il Partito Democratico, Luca Paganelli, Emanuele Zangoli, Sofia Balducci, Alessandro Astolfi, Veronica Tonti, Michela Mussoni e Marco Fabbri; per Più Santarcangelo, Pamela Fussi e Tiziano Corbelli; per PenSa-Una Mano per Santarcangelo, Patrick Francesco Wild.

Per la lista Alleanza Civica, oltre al candidato sindaco Barnaba Borghini sono eletti consiglieri Jenny Dolci e Gabriele Stanchini, mentre per la coalizione a sostegno di Luigi Berlati sono eletti consiglieri – oltre al candidato sindaco – i candidati di Fratelli d’Italia Italo Piscitelli e Daniela Borghesi.

Occorre in ogni caso tenere presente che la composizione iniziale del Consiglio comunale potrebbe subire variazioni prima della seduta d’insediamento – prevista entro 20 giorni dalla proclamazione degli eletti – in seguito alla formazione della Giunta comunale e di eventuali rinunce da parte dei consiglieri eletti.

Azioni sul documento

pubblicato il 2024/06/11 16:56:39 GMT+2 ultima modifica 2024-06-11T16:56:39+02:00