Sezioni

Giornata nazionale del dialetto, tre appuntamenti dal 17 al 22 gennaio

Al Met e in biblioteca protagonisti Stefano Stargiotti, Germana Borgini, Gianfranco Miro Gori e Lidiana Fabbri

Il 17 gennaio si celebra in tutta Italia la Giornata nazionale del dialetto e delle lingue locali: un invito a riscoprire le tradizioni culturali del territorio, che rappresentano una ricchezza particolarmente importante per Santarcangelo. Per l’occasione, la fondazione FoCuS ha organizzato tre appuntamenti in collaborazione con la Pro Loco, due in biblioteca Baldini e uno al Museo Etnografico. Gli autori e i poeti che si incontreranno utilizzano ancora oggi il dialetto per raccontare, raccontarsi e divertirsi insieme.

Le iniziative prenderanno il via proprio lunedì 17 gennaio, giorno della ricorrenza: alle ore 21 in biblioteca Baldini, protagonisti dell’incontro “Paróli nóvi” saranno Gianfranco Miro Gori e Lidiana Fabbri, che presenteranno i loro volumi “Artai” (Tosca edizioni) e “Tra lòm e scur” (Raffaelli edizioni).

Giovedì 20 gennaio 2022, sempre alle ore 21 in biblioteca, Germana Borgini presenterà invece “Sgarné e' témp. Sgranare il tempo” (Il Vicolo, Cesena), la sua più recente raccolta di poesie in dialetto santarcangiolese.

Sabato 22 gennaio 2022 alle ore 17, infine, il Museo Etnografico ospiterà “Baldini sgond a mè (Il mio Baldini)”, lettura scenica delle poesie di Raffaello Baldini di e con Stefano Stargiotti. Il pomeriggio si concluderà con un brindisi.

Per partecipare alle iniziative in biblioteca Baldini e ai Musei comunali sono necessarie la Certificazione verde Covid-19 rafforzata (super green pass) e la mascherina modello Ffp2. Per informazioni e prenotazioni sulle iniziative in biblioteca è possibile contattare il numero 0541/356.299 (lunedì, martedì e giovedì dalle 13 alle 19, mercoledì, venerdì e sabato dalle 8,30 alle 13,30), oppure inviare una mail a biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it. Per l'evento al museo è possibile contattare la fondazione FoCuS al numero 334/6628192 e alla mail focus@focusantarcangelo.it, dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30.

Nel frattempo, proseguono le visite guidate alle installazioni di “L’era un béus. Poeti alle finestre”: domenica 16 gennaio 2022 alle ore 17,30 sarà nuovamente Claudio Ballestracci – artista e curatore del progetto – a condurre il tour, mentre domenica 23 e 30 gennaio, sempre alle 17,30, toccherà a Giorgio Pecci.

Le visite guidate condurranno i partecipanti a vedere e ascoltare le installazioni presenti piazza Ganganelli e alle ex carceri (Tonino Guerra), allo studio del ceramista Lucio Bernardi e all’ex mobilificio Gallavotti (Nino Pedretti), a palazzo Docci (Raffaello Baldini) e alle case di piazza Monache (Giuliana Rocchi). Per informazioni è possibile contattare la Pro Loco al numero 0541/624270.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/01/12 13:54:00 GMT+1 ultima modifica 2022-01-17T10:33:25+01:00