Sezioni

Giovedì 30 maggio alle ore 21 in biblioteca Gigi Riva presenta il suo nuovo libro “Ingordigia”

Presente l’autore in dialogo con Giovanni Boccia Artieri

È in programma giovedì 30 maggio alle ore 21 in biblioteca la presentazione di “Ingordigia. Vita, morte e truffe del broker dei vip”, il nuovo libro di Gigi Riva che sarà raccontato dall’autore – giornalista, scrittore e saggista – in dialogo con Giovanni Boccia Artieri, responsabile culturale della Baldini.

Il volume appena pubblicato da Mondadori nella collana “Strade Blu” ricostruisce la storia di Massimo Bochicchio, noto truffatore dei vip a Roma e non solo, combinando lo studio delle carte processuali, interviste realizzate ad hoc e gli strumenti narrativi del thriller, confermando Gigi Riva come una delle più efficaci voci contemporanee della letteratura del vero.

L’ingresso all’evento – inserito all’interno dell’iniziativa “Il maggio dei libri” – è libero fino all’esaurimento dei posti disponibili: per informazioni è possibile contattare la biblioteca Baldini al numero 0541/356.299 o all’indirizzo mail biblioteca@comune.santarcangelo.rn.it.

 

 

Gigi Riva – Nato a Nembro (Bergamo) nel 1959. Romanziere, sceneggiatore per il cinema, è stato a lungo inviato per “l’Espresso” in Medioriente. Da inviato speciale de “Il Giorno” ha seguito tutte le guerre balcaniche degli anni Novanta. Il suo primo romanzo, “L’ultimo rigore di Faruk” (Sellerio, 2016) è diventato un piccolo cult. Per Mondadori ha pubblicato nel 2020 “Non dire addio ai sogni”, vincitore del premio Selezione Bancarella Sport 2021, e “Il più crudele dei mesi”, il racconto vivido e intensissimo della diffusione del Covid a Nembro nella primavera del 2020, vincitore del premio Segafredo-Zanetti “Un libro per una serie Tv”. Da anni residente a Santarcangelo di Romagna, nel 2015 è stato insignito dall'Amministrazione comunale dell'Arcangelo d'Oro, la massima onorificenza cittadina.

 

Ingordigia – Il 19 giugno 2022 Massimo Bochicchio – definito dalla stampa “il broker del vip” – si schianta con la sua BMW K75 contro un muro perimetrale dell’aeroporto dell’Urbe. Il corpo è carbonizzato al punto che per accertarne l’identità bisogna ricorrere all’esame genetico. Il giorno dopo, Bochicchio sarebbe dovuto comparire in tribunale per la terza udienza nel processo a suo carico. Le accuse: riciclaggio, abusiva attività finanziaria, truffa. A denunciarlo erano stati trentasette clienti, tra cui l’ex CT della Nazionale di calcio Antonio Conte e altri personaggi di spicco dello sport italiano. Molti di più i raggirati che non si sono rivolti alla giustizia, tra cui un altro ex CT della Nazionale, Marcello Lippi.

Come è possibile che così tante persone abbiano consegnato al broker centinaia di milioni di euro? Combinando lo studio maniacale delle vastissime carte processuali a interviste realizzate ad hoc, Gigi Riva ricostruisce con il passo del thriller la parabola incredibile di un uomo capace di vivere per anni nel jet-set tra Roma, Londra, Capalbio, Cortina e i paradisi fiscali del pianeta, erigendo attorno a sé una facciata di rispettabilità sottilissima eppure infrangibile. Colto, fascinoso, sposato con Arianna Iacomelli, seconda a Miss Italia 1990, Massimo Bochicchio è riuscito a raggirare imprenditori, professionisti, ambasciatori, alti funzionari di Stato. E a tradire amici carissimi. Così carismatico che molti dei truffati ancora soffrono verso di lui di una sorta di sindrome di Stoccolma, mentre altri non credono alla sua morte e sono convinti che prima o poi tornerà e restituirà loro quanto dovuto.

Ma il racconto delle truffe di Massimo Bochicchio, che si vantava di avere maneggiato un miliardo e ottocento milioni di euro, serve anche a far luce sulle dinamiche mentali delle vittime, e in generale su quell’ossessività all’accumulo tutta contemporanea, un’ingordigia di denaro che è ormai l’ottavo peccato capitale. Servendosi dei più affilati strumenti della narrazione, Gigi Riva racconta un caso clamorosamente sottaciuto della recente storia d’Italia, confermandosi una delle più efficaci voci contemporanee della letteratura del vero.

Azioni sul documento

pubblicato il 2024/05/27 12:34:17 GMT+2 ultima modifica 2024-05-27T12:34:17+02:00