Sezioni

Lunedì 11 novembre doppio appuntamento con la Sagra nazionale dei Cantastorie

Alle ore 10 e alle ore 14,30 presso lo Spazio eventi in piazza Ganganelli

Per il giorno di San Martino torna uno degli appuntamenti più longevi e caratteristici della Fiera: i Cantastorie. Giunta alla 51esima edizione, 33esima per Santarcangelo, la Sagra nazionale dei Cantastorie rappresenta infatti una delle tradizioni più consolidate di San Martino, che attira sempre un pubblico vario e curioso. I Cantastorie sono veri artisti di piazza, che hanno anticipato i moderni buskers con le loro esibizioni semplici e immediate, i loro racconti ingenui o impegnati. Quest’anno la Sagra ricorda i 110 anni dalla nascita di Lorenzo De Antiquis e di Marino Piazza, i decani dei Cantastorie; scomparsi nel 1999 e nel 1993, continuano a essere presenti con le loro canzoni e la Fiera gli dedica un ricordo speciale.

Gli artisti che parteciperanno alla Sagra in programma lunedì 11 novembre in piazza Ganganelli alle ore 10 e alle 14,30 sono: Mauro Chechi da Grosseto con organetto, chitarra e le sue ballate in ottava rima anche improvvisate; Felice Pantone tosco-piemontese con le sue storie surreali e swing, e con l’organetto di Barberia; Federico Berti one man band con un repertorio di canzoni vecchie e nuove; Dino Simone, fisarmonicista salentino, vincitore nel 2019 dello storico “Concorso per Cantastorie Giovanna Daffini”, indetto dal Comune di Motteggiana. Completa il programma Sandra Boninelli da Bergamo con la chitarra e storie impegnate e suggestive; sarà accompagnata dal cantante e percussionista Dudu Touate, un griot, vale a dire un cantastorie senegalese. La Sagra è organizzata in collaborazione con l’AICA-Lorenzo De Antiquis. Al programma hanno collaborato l’etnomusicologo Gian Paolo Borghi e la rivista Il Cantastorie On Line.

Prosegue invece fino al 16 novembre la mostra documentaria dedicata a Paolo Carlini: nato a Santarcangelo nel 1922, Carlini ha recitato in teatro, cinema e televisione con i grandi del suo tempo, tra cui Gino Cervi, Giorgio Albertazzi, Audrey Hepburn e Sofia Loren. Per ricordare l’attore a quarant’anni dalla sua scomparsa, Seven Ars di Tiziano Corbelli allestisce nella Galleria Baldini della biblioteca l’esposizione “Paolo Carlini, un sogno nato a Santarcangelo” con fotografie, articoli di giornale ed immagini di famiglia. Apertura: negli orari della Biblioteca (info tel. 0541/356.299).

Per conoscere tutte le iniziative in programma e conoscere in tempo reale gli aggiornamenti sulla viabilità è possibile scaricare la nuova app per smartphone “San Martino la fiera in tasca” o consultare la sezione dedicata alla manifestazione sul sito.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/10 11:30:00 GMT+1 ultima modifica 2019-11-12T12:05:04+01:00 scaduto