Sezioni

Lunedì 27 febbraio il Consiglio comunale

All’ordine del giorno una variazione di bilancio con la distribuzione di parte dell’avanzo vincolato presunto

Il Consiglio comunale di Santarcangelo è convocato per lunedì 27 febbraio alle ore 20, in seduta pubblica con modalità mista. Esauriti i preliminari di seduta, l’assessore al Bilancio Emanuele Zangoli illustrerà quattro punti dell’ordine del giorno relativi al bilancio di previsione 2023.

All’aggiornamento del Documento unico di programmazione 2023-2025 farà seguito la ratifica della delibera di Giunta n. 15 del 26 gennaio 2023 – relativa principalmente all’ampliamento del progetto per valorizzare i nuovi ritrovamenti in piazza Balacchi e alla variante progettuale per il rinnovamento dei sottoservizi al parco del Macabucco – e poi la conferma di aliquote e scaglioni dell’addizionale comunale all’Irpef per l’anno 2023.

La variazione al bilancio 2023-2025 – relativa all’esercizio 2023 – servirà invece, spiega l’assessore Zangoli, “a distribuire una parte dell’avanzo vincolato presunto, pari a circa 1 milione 800mila euro, su una serie di investimenti nell’area dei lavori pubblici, unica destinazione possibile per questi fondi, che non possono essere impiegati per la spesa corrente”.

“Le risorse – prosegue Zangoli – saranno utilizzate in parte (1 milione 128mila euro) per far fronte al generale aumento dei costi che riguarda in particolare alcune opere già in corso di realizzazione – miglioramento sismico della palazzina A alla succursale Saffi della scuola media Franchini e nuova scuola dell’infanzia di Canonica – o previste nel Piano triennale dei lavori pubblici (ristrutturazione del Museo etnografico e nuova struttura polifunzionale alla Cittadella dello sport)”.

“Ulteriori 127mila euro saranno utilizzati per co-finanziare una nuova opera che verrà inserita nel Piano triennale dei lavori pubblici, lo skate park al parco Francolini, mentre le restanti risorse serviranno per una serie di interventi d’importo inferiore, come la riqualificazione del tombinamento del fosso consortile Brancona in via del Duro per 95mila euro. Il rimanente avanzo vincolato, che ammonta complessivamente a 2 milioni di euro ma potrebbe aumentare in sede di rendiconto, sarà invece mantenuto a disposizione nel caso si rendesse necessario far fronte a ulteriori incrementi di costi”, conclude l’assessore Zangoli.

La seduta proseguirà poi con due delibere presentate dall’assessora ai Rapporti con le società partecipate, Angela Garattoni, relative all’approvazione delle modifiche allo statuto di Romagna Acque – Società delle fonti spa e all’autorizzazione alla vendita di un titolo azionario cointestato finalizzata all'acquisto di azioni proprie da parte di Amir spa. Ultimo punto in discussione, l’ordine del giorno “Cessate il fuoco” presentato dal capogruppo Tiziano Corbelli (Più Santarcangelo).

L'ordine del giorno integrale

Azioni sul documento

pubblicato il 2023/02/25 14:22:00 GMT+2 ultima modifica 2023-02-27T10:59:19+02:00