Sezioni

Disabili: contributi per mobilità casa-lavoro

Le domande dal 25 febbraio al al 19 aprile 2019

Bando per l’erogazione di contributi finalizzati al sostegno della mobilità casa-lavoro in favore delle persone disabili che necessitano di trasporti personalizzati da e verso il luogo di lavoro – piano delle attività finanziate col fondo regionale disabili 2018

Destinatari e requisiti

Si tratta di un contributo destinato alle persone disabili che necessitano di un trasporto personalizzato per recarsi al posto di lavoro. Possono partecipare al bando per l'erogazione dei contributi le persone che alla data di presentazione della domanda risultino in possesso di tutti seguenti requisiti:

  1. residenza in uno dei Comuni del Distretto Socio Sanitario di Rimini Nord;
  2. età maggiore di anni 18;
  3. condizione di Disabilità Certificata media, grave o di non autosufficienza riferita ad una delle categorie elencate alla tab. 3 allegata al DPCM 159/2013;
  4. svolgimento di attività di lavoro subordinato o autonomo per almeno 60 giornate, anche non continuative, nell’arco dell’anno 2018;
  5. attestazione del servizio sociale territoriale (Servizio Disabili) dello stato di necessità del trasporto personalizzato da e verso il luogo di lavoro;
  6. non essere destinatario, nel triennio antecedente la data di pubblicazione del presente Bando, di assegnazione da parte dell’Azienda Sanitaria di ausili specifici per l’autonomia nel trasporto. 

I beneficiari in possesso di tutti i requisiti sopra citati verranno ammessi ad un contributo massimo di 3.000 euro.

Modalità e termini di presentazione della domanda

Le domande si raccolgono dal 25 febbraio al 19 aprile 2019 (ore 13). Il termine per la presentazione delle domande è perentorio pena l’esclusione.

Nella domanda il richiedente dovrà riportare le proprie generalità complete. Alla domanda dovrà essere allegata, pena l’esclusione, l’attestazione del servizio sociale territoriale di cui al punto 5 sopra citato. Coloro i quali sono già in carico al servizio distrettuale Disabili possono rivolgersi alla propria assistente sociale di riferimento. Diversamente, coloro che non sono in carico al servizio, prima di presentare la domanda dovranno fissare appuntamento per un colloquio chiamando il numero 0541/326598.

I requisiti devono essere dichiarati nella domanda di partecipazione, da presentarsi in forma di dichiarazione sostitutiva ai sensi del D.P.R. 445/2000, compilando i moduli allegati.

Responsabile del procedimento

Francesca Razzaboni

Dove rivolgersi

I residenti nel territorio dell'Unione di Comuni Vallemarecchia possono presentare la domanda tramite pec (unione.valmarecchia@legalmail.it) oppure al punto unico di raccolta front office dei Servizi sociali di Santarcangelo

Allegati

Qui sotto trovi la modulistica e gli approfondimenti relativi al procedimento.