Sezioni

Percorsi protetti nelle vie Dante Alighieri e Savina, la Giunta comunale approva due interventi per 41.000 euro

I lavori nelle prime settimane del nuovo anno. L’assessore al Lavori Pubblici Sacchetti: “Proseguono gli interventi per mettere in sicurezza alcuni punti critici della viabilità e favorire la mobilità di pedoni e ciclisti”

La Giunta comunale ha dato il via libera a due interventi per la realizzazione di percorsi protetti in via Dante Alighieri e in via Savina per un costo complessivo di 41.000 euro. Per quest’ultima, nel tratto a ridosso di via Marecchiese, in corrispondenza della zona abitata, verrà realizzato un marciapiede sul lato monte della strada che collega il camminamento a raso protetto con doppio cordolo della Strada Provinciale. Il marciapiede sarà rialzato rispetto alla carreggiata stradale di circa 10 centimetri. Inoltre, l’intero tratto di via Savina interessato dall’intervento verrà riasfaltato, mentre per ridurre la velocità dei veicoli saranno installati due dossi, (la velocità massima consentita sarà di 30 chilometri orari).

In via Dante Alighieri, invece, strada residenziale che porta alla scuola media ex Saffi, dove attualmente la sosta avviene in maniera disordinata non essendo regolamentata con i pedoni costretti a camminare tra i veicoli parcheggiati, il progetto consentirà di “mettere ordine” fra le diverse funzioni della strada: transito e sosta delle auto e passaggio dei pedoni. Su un lato della via la sosta delle auto verrà regolamentata con apposita segnaletica orizzontale e verticale, mentre sul lato opposto verrà realizzato un camminamento a raso protetto, con cordolo, per i pedoni. A giorni avranno inizio i lavori per entrambi gli interventi.

“Proseguono gli interventi mirati per la messa in sicurezza di alcuni punti critici della viabilità e per favorire la mobilità di pedoni e ciclisti”, dichiara l’assessore al Lavori Pubblici Filippo Sacchetti. “Per quanto riguarda via Dante Alighieri – aggiunge l’assessore Sacchetti - interveniamo per creare un passaggio pedonale nei pressi della scuola media frequentata da centinaia di ragazzi e da numerosi insegnanti che quotidianamente potranno raggiungere l’istituto scolastico in tutta sicurezza. Il secondo lavoro migliora una situazione critica, da tempo registrata in via Savina dove l’installazione di due dossi permetterà di ridurre la velocità dei veicoli, mentre i pedoni avranno a disposizione un nuovo tratto di marciapiede a ridosso della parte abitata”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2017/12/14 14:55:00 GMT+2 ultima modifica 2018-07-12T10:54:53+02:00