Sezioni

Dalla parte delle donne

A luglio 2020 lo Sportello antiviolenza di Santarcangelo, già attivo dal 2017 presso il Centro per le famiglie alla stazione ferroviaria, è diventato un vero e proprio Centro antiviolenza, con attività e servizi potenziati e ampliati. La nuova sede di via Dante di Nanni ospita uno spazio per informazioni e colloqui, gli sportelli per assistenza legale e psicologica e per il lavoro. Un punto di riferimento ancor più necessario considerando che, se i mesi di lockdown hanno comportato un calo nelle denunce, ora sono tornati a crescere i casi di maltrattamenti, violenze e abusi sulle donne. Si tratta di situazioni di estrema delicatezza che spesso coinvolgono gli affetti e la famiglia per le quali l’attività di sostegno, accompagnamento e sensibilizzazione garantita dal presidio di Rompi Il Silenzio diventa uno strumento decisivo di aiuto. Per l’insostituibile servizio svolto sul territorio, al Centro antiviolenza “Marielle” è stato conferito l’Arcangelo d’oro 2021.

La consegna dell'Arcangelo d'oro 2021 al Centro antiviolenza "Marielle"

VOTES FOR WOMEN

"Votes for Women! Santarcangelo per le Donne" è la rassegna che da sei anni il Comune di Santarcangelo e Fondazione FoCuS dedicano alle donne attivamente impegnate nella cultura e nella società. Soprattutto nel 2021, in cui gli effetti della pandemia hanno reso più evidente la disparità di genere e le donne sono state particolarmente esposte sul fronte economico, familiare e sanitario, l’Amministrazione comunale ha scelto di rilanciare e ampliare il programma con una serie di incontri online e approfondimenti tematici.

SISTERHOOD

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, l’opera d’ascolto “Sisterhood”, realizzata a distanza nel 2020 con undici artiste che hanno fatto sentire le loro voci dal tetto del Supercinema durante la lunga chiusura dei teatri e dei luoghi della cultura, nel 2021 è diventata un concerto dal vivo. Le artiste hanno interpretato i testi di alcune autrici fondamentali per innescare un pensiero sulla rimozione delle donne dal tessuto culturale e sulla violenza quotidiana delle parole e dei comportamenti, dando vita a un’orazione, un’invettiva, una preghiera laica. Un canto di sorellanza e una chiamata al rispetto dei diritti umani.

Intervista a Daniela Palmieri sulla violenza di genere durante la pandemia e sull’attività del Centro “Marielle”

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/03/23 10:36:00 GMT+1 ultima modifica 2022-04-30T10:30:41+01:00