Sezioni

Centro Ambiente

è la Stazione Ecologica di Santarcangelo gestita dal Gruppo Hera - la referente comunale è Patrizia Fiannaca

> Che cos'è

> Riduzione sulla tassa dei rifiuti

> Rifiuti conferibili al Centro Ambiente

> I coefficienti da applicare

> Le fasce di rifiuti differenziati

 Hera: dal 14 ottobre al 31 dicembre 2019 chiusa la stazione ecologica di Santarcangelo per lavori di ristrutturazione. Per maggiori informazioni clicca qui

Che cos'è

Un luogo a disposizione di tutti i cittadini, in cui possono essere raccolte diverse tipologie di rifiuti. Le Stazioni Ecologiche integrano le raccolte stradali o domiciliari e rappresentano l’opzione ambientale più sostenibile e di minore impatto per la raccolta dei rifiuti urbani. I materiali raccolti sono avviati prevalentemente a recupero di materia, ove non possibile tecnicamente, a recupero di energia o allo smaltimento controllato.

Presso le Stazioni Ecologiche il cittadino può conferire gratuitamente tutti quei rifiuti urbani che, per tipologia, dimensioni o peso, non possono essere raccolti con il servizio ordinario. Ogni Stazione Ecologica è presidiata da uno o più operatori incaricati dell'accettazione, della gestione e dell'assistenza.

Il servizio è riservato solo alle utenze private. Le aziende possono conferire presso il Centro Ambiente esclusivamente vetro, carta e plastica

Rifiuti conferibili al Centro Ambiente

frigoriferi, surgelatori, congelatori*
ingombranti metallici (reti letto, caldaie, termosifoni, scaffalature, lavatrici)*
scarti di giardinaggio (conferimento da effettuarsi negli appositi contenitori)*
carta (giornali, scatole, scatoloni)
contenitori metallici (barattolame, alluminio e ferro)
ingombranti lignei (mobili, tavoli, scale) - Servizio ritiro anche a domicilio
materiali inerti (tutto ciò che deriva da demolizioni, piccoli lavori di muratura, calcinacci);
farmaci e pile (I farmaci possono essere conferiti negli appositi contenitori presso le farmacie, mentre le pile possono essere conferite negli appositi contenitori presso i negozi rivenditori (es. tabaccai, supermercati).
contenitori T/F (barattoli di vernice, bottiglie di trielina)
accumulatori di piombo (batterie composte da piombo, acido solforico e materie plastiche)
plastiche varie
ingombranti vari (materassi, divani) - Servizio ritiro anche a domicilio
indumenti e tessili (abbigliamento, calzature e borse in pelle
olii minerali e vegetali
vernici e inchiostri
vetro e vetro in lastre

Riduzione sulla tassa rifiuti

Il conferimento consente al cittadino di ottenere una riduzione sulla tassa dei rifiuti solidi urbani che verrà applicata due anni dopo quello del conferimento.

I cittadini devono portare i rifiuti differenziati direttamente al Centro Ambiente che di volta in volta rilascerà la ricevuta del conferimento effettuato. In ogni caso, sarà il Centro Ambiente a trasmettere all'ufficio Tributi del Comune l'importo complessivo da detrarre dalla tassa sui rifiuti.

La riduzione sulla tassa verrà calcolata sulla base della tipologia e della quantità di rifiuti conferiti, oltre che dei coefficienti abbinati.

I coefficienti da applicare

Tipologia di rifiuto Coefficiente
Carta      0.8
Vetro   1
Plastica   1.3
Scarti di giardinaggio 0.4
Ingombranti metallici 0.3
Ingombranti non metallici 0.2
Inerti  0.3
Alluminio 3
Pile 1.5
Farmaci 1.5
Accumulatori al piombo (batterie) 0.4
Stracci 1
Olii vegetali 1.2
Olii minerali 1
Rup/TF/RAEE 1

Le fasce di rifiuti differenziati

1° fascia da 10 kg a 150 kg riduzione di 21 euro
2° fascia da 151 kg a 300 kg riduzione di 31 euro
3° fascia da 301 kg a 450 kg riduzione di 41 euro
4° fascia da 451 a 600 kg riduzione di 46 euro
5° fascia da 601 kg a 750 kg riduzione di 52 euro
6° fascia da 751 kg a 900 kg riduzione di 62 euro
7° fascia oltre 901 kg riduzione di 72 euro

La riduzione non potrà superare il 30% dell’importo complessivamente dovuto per la Tari dovuta da ciascun contribuente.