Sezioni

Centro antiviolenza, da marzo 2021 sospesi i colloqui in presenza

Saranno garantiti i colloqui telefonici o via Skype delle operatrici e delle professioniste

Notizia del 2 marzo 2021

A seguito delle nuove disposizioni imposte dalla situazione sanitaria legata alla diffusione del Covid-19, il Centro Antiviolenza dell'Unione Valmarecchia e dello Sportello Antiviolenza di Novafeltria, gestiti dall'Associazione Rompi il Silenzio, ha temporaneamente sospeso i colloqui in presenza.

Saranno comunque garantiti i colloqui telefonici o via Skype gestiti dalle operatrici e dalle professioniste. Il Centro Antiviolenza "Marielle" a Santarcangelo (in via Dante di Nanni 1/B) resterà aperto con la presenza di una sola operatrice, così come richiesto dai requisiti minimi regionali.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/02 08:30:00 GMT+1 ultima modifica 2021-03-02T10:58:49+01:00