Sezioni

A Santarcangelo un Capodanno all’insegna della cultura, con la possibilità di aperitivo e cena nei locali del centro

Dal 30 dicembre visitabili le mostre “Il fuoco a Santarcangelo” e “Accordi e fughe”, oltre a “L’era un béus. Poeti alle finestre”

Sarà una Santarcangelo dall’atmosfera unica, all’insegna della cultura diffusa e della convivialità nei locali del centro, quella pronta ad accogliere residenti e visitatori nella serata di Capodanno. Già da domani (giovedì 30 dicembre), infatti, saranno visitabili le mostre “Il fuoco a Santarcangelo” e “Accordi e fughe”, mentre nelle vie del borgo prosegue “L’era un béus. Poeti alle finestre”.

 L’inaugurazione di “Accordi e fughe”, progetto espositivo che darà voce alla poliedrica attività artistica di Filippo Sorcinelli, è in programma alle ore 18 di giovedì 30 dicembre al Musas. La mostra potrà essere visitata venerdì 31 dicembre, sabato 1 e domenica 2 gennaio dalle 15,30 alle 19, poi resterà aperta ogni sabato e domenica con gli stessi orari fino al 27 marzo. Per accedere è necessaria la Certificazione verde Covid-19 rafforzata (super green pass), informazioni ai numeri 0541/625212 e 0541/624703.

“Il fuoco a Santarcangelo” è invece il titolo della mostra con cui la Mutoid Waste Company “trasloca” da Mutonia in piazza Gaganelli: nell’ambito delle celebrazioni per il trentennale dell’arrivo del gruppo a Santarcangelo, avviate nel 2020, diversi artisti del collettivo esporranno le loro opere nella piazza principale del paese da giovedì 30 dicembre a domenica 2 gennaio. Annullati invece lo spettacolo e il dj set previsti per la notte del 31 a causa delle nuove restrizioni per il contenimento dei contagi.

Anche il Supercinema partecipa all’offerta culturale di Santarcangelo per il Capodanno, con ben quattro film in quattro giorni: “West side story” di Steven Spielberg (giovedì 30 e venerdì 31 dicembre alle ore 18,30), “Il capo perfetto” di Fernando Leon De Aranoa (giovedì 30 e venerdì 31 alle 21,30, sabato 1 e domenica 2 gennaio alle 21), “Diabolik” dei Manetti bros. (da giovedì 30 dicembre a domenica 2 gennaio alle 21,15) e “Matrix Resurrections” di Lana Wachowski (sabato 1 e domenica 2 gennaio alle 16 e alle 18,35).

Il fine settimana che accompagnerà Santarcangelo dalla fine del 2021 all’inizio del 2022 si concluderà domenica 2 gennaio ore 17,30 con la prima visita guidata alle installazioni di “L’era un béus, poeti alle finestre”, condotta da Claudio Ballestracci. Partendo da piazza Ganganelli – dove il palazzo dell’Unicredit ospita le poesie di Tonino Guerra – l’artista e curatore del progetto guiderà i visitatori tra le “finestre poetiche” alle ex carceri (Guerra), allo studio del ceramista Lucio Bernardi (Pedretti), a palazzo Docci (Baldini), alle case di piazza Monache (Rocchi) e all’ex mobilificio Gallavotti (Pedretti). Per partecipare alla visita guidata – che verrà replicata in date successive, attualmente in corso di definizione – non è necessaria la prenotazione.

Alla possibilità di una passeggiata per godere della variegata proposta culturale prevista dal cartellone di “LòMM”, il programma degli eventi natalizi di Santarcangelo, si affianca come sempre la possibilità di iniziare la serata con un aperitivo o cenare in uno dei numerosi locali del centro cittadino, protagonisti anche in occasione del Capodanno di un’offerta enogastronomica diversificata e di altissima qualità.

L’Amministrazione comunale ringrazia gli sponsor che con il loro sostegno hanno reso possibile la realizzazione delle iniziative per il Capodanno 2022: Le Case di Foschi, Focchi group, Italpack srl, Paesani group, Ramberti group, Vici & C. spa, SGR luce e gas, Tikedo label group, il gruppo Forever House, Ceccarelli & Buda soluzioni immobiliari e Forever Car.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/29 14:40:00 GMT+1 ultima modifica 2022-01-13T09:45:08+01:00