Sezioni

Avversità atmosferiche 2018, fino al 31 luglio 2019 è possibile chiedere il rimborso dei danni

Le domande vanno presentate in Comune e possono essere inviate tramite pec, raccomandata o consegnate a mano

Fino a mercoledì 31 luglio è possibile presentare domanda di contributo per i danni subiti a causa degli eventi calamitosi verificatisi a Santarcangelo tra il 2 febbraio e il 19 marzo 2018.

Con decreto n. 105/2019 il presidente della Giunta Regionale ha infatti approvato le direttive per la concessione di contributi la cui richiesta deve essere presentata da singoli cittadini, attività economiche e produttive nel comune in cui sono ubicati i beni danneggiati.

Chi ha subito danni a proprietà situate nel Comune di Santarcangelo può quindi presentare la domanda tramite pec alla mail pec@pec.comune.santarcangelo.rn.it; mediante raccomandata all’indirizzo piazza Ganganelli, 1 - 47822 Santarcangelo di Romagna (in questo caso fa fede la data dell’ufficio postale accettante) o a mano allo Sportello al cittadino entro e non oltre le ore 13 del 31 luglio.

Tutte le informazioni, le direttive e la modulistica sono consultabili e scaricabili anche in formato editabile nella pagina dedicata ai contributi nel sito istituzionale dell’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile al seguente link: protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/piani-sicurezza-interventi-urgenti/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008/finanziamenti-legge-stabilita-2019/finanziamenti-legge-stabilita-2019.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/08 12:20:00 GMT+1 ultima modifica 2019-07-10T07:23:46+01:00