Sezioni

Cantiere poetico per Santarcangelo, la quarta edizione si è chiusa con una partecipazione senza precedenti

La manifestazione infatti ha coinvolto circa 70 ospiti tra artisti, intellettuali, autori, scrittori e performer, oltre 100 persone hanno partecipato ai laboratori per adulti e ragazzi e alla chiamata pubblica per la lettura collettiva

La quarta edizione del Cantiere poetico si conclude con una partecipazione senza precedenti. La manifestazione infatti ha coinvolto circa 70 ospiti tra artisti, intellettuali, autori, scrittori e performer, oltre 100 persone hanno partecipato ai laboratori per adulti e ragazzi e alla chiamata pubblica per la lettura collettiva. Stimata invece in circa 5.000 spettatori la presenza del pubblico nei sette giorni del Cantiere, nel corso dei quali sono stati organizzati complessivamente 23 eventi.

I curatori Fabio Biondi e Stefano Bisulli – insieme a Massimo Roccaforte per la rassegna (In)Verso – esprimono soddisfazione per l’entusiastica accoglienza riservata dal pubblico alla quarta edizione.

Biondi: “Questa edizione del Cantiere poetico per Santarcangelo, ispirata al teatro di lettura e prose per la scena di Tonino Guerra, è stata davvero un ‘grande racconto popolare’ come l'avrebbe definito lo stesso Tonino, che ha coinvolto la comunità creativa di Santarcangelo, cittadini, lettori e poeti, assieme al numerosissimo pubblico che tutti i giorni ha riempito i teatri e le piazze del Paese.  Quattro anni di un progetto culturale di qualità dedicato ai grandi poeti di Santarcangelo, che rivivono negli sguardi degli autori contemporanei e nei dialoghi ravvicinati con le nuove generazioni”.

Roccaforte: “La quarta edizione di (In)Verso ha confermato la felice intuizione dell’Amministrazione comunale di portare in Piazza Ganganelli la mostra mercato del libro e renderla protagonista di alcuni eventi del Cantiere Poetico, come le presentazioni di libri e gli incontri con i cantautori e i rapper. In particolare questa edizione, contrassegna dal bel tempo, ha visto una grande partecipazione di pubblico agli incontri del pomeriggio, con uniforme e diffusa soddisfazione tra i protagonisti sopra e sotto il palco in tutte e tre le giornate”.

“In quattro anni il Cantiere poetico è diventato un punto di riferimento per la cittadinanza santarcangiolese e per il mondo della cultura, in Romagna e non solo” afferma il Sindaco e Assessore alla Cultura, Alice Parma. “Un modo nuovo e diverso per scoprire o riscoprire le radici poetiche del nostro paese, mettersi in gioco in prima persona o assistere da spettatori a una rilettura contemporanea di quella straordinaria esperienza del Novecento che risponde al nome di Circal de' giudéizi. Con l’edizione dedicata a Tonino Guerra dopo quelle per Raffaello Baldini, Giuliana Rocchi e Nino Pedretti, ha preso avvio un percorso che avrà un primo compimento con la realizzazione dell’Archivio dei poeti e del Novecento santarcangiolese, certificando una volta di più il ruolo ormai assodato di Santarcangelo come Città della Poesia”.

Cantiere poetico per Santarcangelo
a cura di Fabio Biondi e Stefano Bisulli

(In)Verso
a cura di Massimo Roccaforte

progetto promosso e sostenuto da
Comune di Santarcangelo di Romagna
FOCUS - Fondazione Culture Santarcangelo

con la collaborazione di
Associazione culturale l’arboreto di Mondaino
Associazione culturale Interno4
Associazione culturale Tonino Guerra
Associazione culturale Santarcangelo dei Teatri
Pro Loco Santarcangelo
Città Viva
Dogville
Gruppo Maggioli

Azioni sul documento

pubblicato il 2018/09/11 12:18:14 GMT+1 ultima modifica 2018-10-15T16:08:04+01:00