Sezioni

Centro Petroli Baroni, sottoscritta la convenzione integrativa per l’ampliamento del distributore di via Tosi

L’assessore Sacchetti: “Nuovi posti di lavoro, una tecnologia innovativa e 85mila euro di opere pubbliche”

È stata sottoscritta la convenzione integrativa tra Amministrazione comunale e Centro Petroli Baroni per la variante all’ampliamento del distributore di via Tosi, che impegna il privato a versare al Comune 46mila euro di monetizzazioni e a realizzare opere pubbliche per circa 85mila euro.

Dopo la prima convenzione, stipulata a luglio 2021, l’integrazione definisce i nuovi dettagli dell’accordo tra le parti in seguito alla variante. Sostanzialmente invariato l’intervento attuato dal privato, un ampliamento del distributore esistente già parzialmente realizzato, mentre per quanto riguarda le dotazioni pubbliche la nuova convenzione autorizza Centro Petroli Baroni a monetizzare le quote dovute di verde pubblico e parcheggi, per un totale di 46mila euro.

In base a quanto previsto dalla prima convenzione, il privato è tenuto a provvedere al tombinamento del fosso lungo via Tosi per un importo di 47.851 euro e alla cessione a titolo gratuito di alcune aree funzionali alla realizzazione della nuova rotatoria tra quest’ultima, via Antica Emilia e la SP136.

Il contributo economico che il privato avrebbe dovuto versare all’Amministrazione comunale – per un valore di 30.600 euro – viene invece convertito in opere di manutenzione straordinaria a beneficio della vicina via Bargellona, nel tratto compreso tra via Tosi e via del Duro, per un importo stimato di 35.715 euro. Lungo il confine di proprietà nella stessa via del Duro, inoltre, l’Amministrazione comunale interverrà per rifare il tombinamento del canale consorziale, che copre un tratto di 30 metri, e realizzare un prolungamento di ulteriori 6 metri a monte dell’esistente. Nell’occasione, verrà piantumata una siepe della lunghezza di 33 metri come schermatura visiva nei confronti del contesto limitrofo.

“L’ampliamento di un’attività economica importante per il nostro territorio rappresenta un’ottima notizia in termini di occupazione, dal momento che la maggior capacità produttiva dell’impresa è la base per la creazione di nuovi posti di lavoro” dichiara l’assessore alla Pianificazione urbanistica, Filippo Sacchetti. “Con l’intervento in programma, tra l’altro, quello di via Tosi diventerà il primo distributore di metano liquido a Santarcangelo, una nuova tecnologia più performante e meno inquinante per i mezzi pesanti. Rilevanti anche le dotazioni pubbliche a beneficio della collettività, per un totale di circa 85mila euro: dalla manutenzione straordinaria di un tratto di via Bargellona fino al tombinamento del fosso di via Tosi – conclude l’assessore – che si inserisce nel quadro di un’opera strategica come la rotatoria con via Antica Emilia e la SP136”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/07/20 14:18:06 GMT+2 ultima modifica 2022-07-20T14:18:06+02:00