Sezioni

Cibo come cultura, Letture liminali e Votes for Women: tutte le iniziative del fine settimana a Santarcangelo

Sabato 18 “La Revue Dessinée Italia” e “In principio era Chat GPT”

La sedicesima edizione di “Cibo come cultura”, il ritorno della rassegna “Letture liminali” e le prime iniziative di “Votes for Women!” in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne: giovedì 16 novembre prende il via un fine settimana ricco di iniziative a Santarcangelo.

Il primo appuntamento in programma è proprio con “Votes for Women!”: domani (giovedì 16 novembre) alle ore 9,30 presso la Sala Antonioni del Supercinema, infatti, si svolgerà l’evento dedicato alle scuole “Una stanza tutta per sé. Dialogo batte violenza 3-0”, organizzato da Soroptimist International d'Italia Club Rimini con il coinvolgimento degli studenti dell'istituto superiore “Einaudi-Molari”.

Sempre giovedì 16 novembre prende il via in biblioteca Baldini “Cibo come cultura”, la rassegna organizzata da Blu Nautilus, FoCuS e Pro Loco che segue tradizionalmente la Fiera di San Martino. In due turni, alle ore 16,15 e alle 17,15, si svolgerà la mini cooking class, un laboratorio di piadina dedicato ai più piccoli nell’ambito di “Cibo come cultura Junior”. In serata, alle 21, Massimo Montanari presenta il volume “Amaro. Un gusto italiano”: entrambe le iniziative sono a ingresso libero, ma è consigliata la prenotazione al numero 0541/356.299.

Comincia invece sabato 18 novembre la seconda edizione della rassegna “Letture Liminali”, al via con un doppio appuntamento in biblioteca Baldini. Alle ore 16 è in programma la presentazione della rivista di graphic journalism “La Revue Dessinée Italia” con il direttore responsabile Andrea Coccia. Alle ore 17,30, invece, l’esperta di comunicazione Mafe de Baggis presenta il volume “In principio era Chat GPT. Intelligenze artificiali per testi, immagini, video e quel che verrà”: entrambi gli incontri saranno moderati da Giovanni Boccia Artieri, responsabile culturale della biblioteca Baldini e curatore della rassegna “Letture Liminali”.

Sabato 18 novembre la biblioteca Baldini ospiterà anche, dalle ore 9,30, la presentazione del volume “Una scuola sostenibile. Itinerari pedagogici e tendenze evolutive” a cura di Nicola Serio con contributi di Gabriele Boselli, Loretta Lega, Agostina Melucci e interventi di alunni, genitori, e dirigenti delle scuole di Santarcangelo, mentre nel pomeriggio – dalle 15 alle 17 – è in programma il corso del fablab “Uncinetto e stampa 3D”.

Le iniziative di “Votes for Women!” – che raggiungeranno il culmine tra sabato 25 e domenica 26 – proseguiranno invece lunedì 20 novembre al Supercinema, che alle 20,30 ospiterà la proiezione del film “Il popolo delle donne” di Yuri Ancarani con Marina Valcarenghi. In apertura della serata sono previsti i saluti istituzionali della vice sindaca con delega alle Pari opportunità, Pamela Fussi, e dell’assessore alle Politiche per la sicurezza, Filippo Sacchetti, oltre all’intervento dell'Associazione Rompi il Silenzio, mentre al termine della proiezione è previsto l’incontro con il regista.

Al C’entro Supercinema, infine, la programmazione prosegue con i film “Dream scenario” di Kristoffer Borgli (alle ore 20,30 da giovedì 16 a domenica 19 novembre) e “The old oak” di Ken Loach, da venerdì 17 a domenica 19 novembre alle ore 21 e lunedì 20 alle ore 19 in versione originale con sottotitoli, mentre domani (giovedì 16 novembre) è prevista una doppia proiezione speciale alle 19 e alle 21,30 con il saluta del regista al pubblico in diretta streaming (ore 21).

 

 

La Revue Dessinée Italia – Progetto editoriale ispirato alla rivista francese La Revue Dessinée, e di cui mantiene il formato, lo spirito e gli obiettivi. Storie scritte da giornaliste e giornalisti e sceneggiate dagli stessi in collaborazione con le fumettiste e i fumettisti per rispondere a un unico imperativo: informare, spiegare, mostrare, indagare con un punto di vista critico argomenti di interesse generale, inclusi quelli che spesso non trovano spazio nei media tradizionali.

In principio era ChatGPT – Un mondo di intelligenze che possono fingersi umane. Centinaia di milioni di posti di lavoro a rischio nel mondo, una rivoluzione nel modo di informarsi, imparare, studiare e scrivere. L'impossibilità di distinguere tra vero e falso non solo nei testi ma anche nelle foto, nei video, nel suono. Possiamo allearci con le macchine oppure combatterle. In questo saggio Mafe de Baggis e Alberto Puliafito scelgono di mostrare cosa succede a chi decide per la prima possibilità. Un libro per imparare a lavorare meno e meglio includendo le AI nella nostra vita.

Azioni sul documento

pubblicato il 2023/11/15 14:12:00 GMT+1 ultima modifica 2023-11-18T12:41:42+01:00