Sezioni

Consiglio comunale, approvato l’assestamento generale di bilancio

Approvato anche l’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione

Esito positivo anche per l’accordo di Sister Cities con la città di Portsmouth, la mozione per le strade scolastiche e l’odg contro la violenza alle donne

Giovedì 28 novembre il Consiglio comunale si è aperto con diverse comunicazioni all’assemblea. La sindaca Alice Parma ha prima ricordato l’ex assessore comunale e segretario Spi-Cgil di Santarcangelo Romeo Nicolini, recentemente scomparso, per poi esprimere da parte dell’Amministrazione comunale solidarietà ai cinque militari italiani feriti in Iraq, preoccupazione per le tensioni in numerosi Paesi del mondo con particolare riferimento al Cile, cordoglio per le vittime del maltempo in Italia e del terremoto in Albania. La presidente del Consiglio, Cristina Fabbri, ha invece ricordato nelle sue comunicazioni il trentennale della caduta del muro di Berlino e dato notizia in merito alla ripresa dell’iniziativa Posto Occupato – approvata nel corso del precedente mandato amministrativo – con l’occupazione simbolica di una sedia in prima fila tra il pubblico in ricordo di tutte le donne vittime di violenza. Ultima comunicazione al Consiglio, quella dell’assessore al Bilancio Emanuele Zangoli in merito a un prelevamento dal fondo di riserva, prima della conclusione dei preliminari di seduta con la presentazione e la risposta alle interrogazioni.

Punto successivo all’ordine del giorno, la ratifica di una variazione urgente al bilancio 2019-2021 operata dalla Giunta a inizio novembre. Come spiegato dall’assessore Zangoli, la variazione è servita a coprire in una spesa di 8.600 euro per l’acquisto di arredi destinati alle scuole: l’atto è stato approvato con il voto favorevole della maggioranza (Partito Democratico, Più Santarcangelo, PenSa-Una Mano per Santarcangelo) e quello contrario dell’opposizione (Un Bene in Comune, Lega Salvini premier Romagna).

Introducendo l’assestamento generale del bilancio 2019-2021, la salvaguardia degli equilibri di bilancio e le variazioni al bilancio di previsione 2019-2021, con riferimento alle entrate l’assessore Zangoli ha sottolineato in primo luogo l’incremento di 440.000 euro nel recupero del gettito pregresso delle imposte, in particolare l’Imu, che dimostra ancora una volta l’attenzione dell’Amministrazione comunale al tema dell’equità fiscale. Altra voce di rilievo, i contributi regionali per iniziative culturali e sociali, mentre resta alta l’attenzione al sostegno educativo per bambini e ragazzi non autosufficienti nell’ambito della scuola. Superano i 400.000 euro le entrate per oneri di urbanizzazione (di cui circa 385mila come contributo di solidarietà per la realizzazione dello stabilimento logistico Amazon), mentre ammonta a 120.000 euro l’indennizzo di Snam Rete Gas spa per la realizzazione del metanodotto Rimini-Sansepolcro nel tratto di Santarcangelo, che verranno impiegati per la sistemazione dell’area esterna della scuola elementare a San Martino e la creazione di un “bosco per la città” a Santa Giustina.

Quanto alle spese, per il settore Territorio previsti tra l’altro 100.000 euro nella progettazione degli interventi e 40.000 euro per la redazione del Piano Urbanistico Generale. Stanziate inoltre risorse l’affidamento di diversi servizi, dalla gestione dei parchimetri alle affissioni, fino alle riscossioni tributarie. L’area dei servizi alla persona comprende invece progetti di formazione educativa, gli eventi di Natale e Capodanno, iniziative di carattere culturale come quelle legate alla memoria. I 50.000 euro investiti dal Comune nella riqualificazione del Circolo Tennis “Marino Casalboni” hanno consentito ai titolari di accendere un mutuo a copertura dell’importo complessivo di 450.000 euro, finanziato a metà da Regione e Istituto per il Credito Sportivo. Il riallineamento dei capitoli di spesa con il bilancio dell’Unione dei Comuni ha portato invece a maggiori entrate per 35.000 euro e minori uscite per 248.000 euro. La differenza tra entrate e uscite, oltre 300.000 euro, è stata infine collocata nel fondo di riserva, come garanzia in caso di fenomeni atmosferici imprevisti. Anche questo atto è stato votato favorevolmente della maggioranza, mentre l’opposizione si è espressa in senso contrario.

In merito all’aggiornamento del Documento Unico di Programmazione 2020-2022 – comprensivo delle previsioni in materia di risorse umane e fabbisogno personale – l’assessore Zangoli ha spiegato trattarsi sostanzialmente di una conversione delle Linee programmatiche di mandato 2019-2024 in obiettivi concreti da realizzare nei prossimi anni. Rispetto al fabbisogno del personale, il documento apre lo spazio per 15 assunzioni durante il mandato, in seguito all’individuazione dei nuovi dirigenti attualmente in corso. Anche l’aggiornamento del Dup è stato approvato dal Consiglio comunale con il voto favorevole della maggioranza e quello contrario dell’opposizione.

In qualità di assessore al Turismo, sempre Emanuele Zangoli ha presentato l’accordo di Sister City con la città di Portsmouth (New Hampshire, Usa). Una storia partita più di un secolo fa – quando alcuni santarcangiolesi si trasferirono negli Usa in cerca di fortuna – che si concretizza ora nella sottoscrizione di un accordo su proposta della città americana: non un gemellaggio un vero e proprio ma una collaborazione per contatti, viaggi e scambi economici. Approvato dal Consiglio comunale di Portsmouth prima di essere sottoposta a quello di Santarcangelo, l’accordo è un’occasione per la nostra città di proiettarsi ulteriormente nel mondo – ha concluso l’assessore Zangoli – attraverso la riscoperta della propria storia. L’accordo di Sister Cities con la città di Portsmouth è stato approvato con i voti favorevoli della maggioranza (Pd, Più Santarcangelo, PenSa-Una Mano per Santarcangelo) e del gruppo Un Bene in Comune, mentre i consiglieri di Lega Salvini premier Romagna si sono astenuti.

Non approvato invece l’ordine del giorno relativo ai fatti disdicevoli del 10 novembre u.s. durante la visita di Matteo Salvini, letto dal consigliere Gabriele Stanchini (Lega Salvini premier Romagna) per conto del capogruppo Marco Fiori, assente giustificato. L’odg è stato infatti respinto con i voti contrari della maggioranza (Pd, Più Santarcangelo, PenSa-Una Mano per Santarcangelo), mentre i consiglieri di opposizione hanno abbandonato l’aula.

La mozione relativa all’avvio della sperimentazione delle strade scolastiche per migliorare la sicurezza dei bambini e dei ragazzi all’ingresso e all’uscita da scuola, presentata dalla capogruppo di Più Santarcangelo Michela Zoffoli, e l’ordine del giorno relativo alla “Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne”, illustrata dalla capogruppo Pd Paola Donini, sono stati infine approvati con voto unanime da parte dei consiglieri di maggioranza (Pd, Più Santarcangelo, PenSa-Una Mano per Santarcangelo).

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/11/29 13:59:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-04T10:27:42+01:00