Sezioni

Giro d’Italia, tutte le iniziative e le modifiche alla viabilità del 17 e 18 maggio per la partenza dell’11^ tappa

Transito e sosta vietati in alcune vie e piazze già da martedì 17. Dalle ore 9 del 18 maggio Start Village e sfilata del Trofeo Senza Fine

È tutto pronto per l’11^ tappa del Giro d’Italia, che partirà mercoledì 18 maggio da Santarcangelo. Nell’occasione, sono in programma diverse iniziative organizzate dal Comitato di tappa in attesa della Corsa Rosa, che il giorno della partenza animerà la città con numerosi punti d’interesse. Per consentire lo svolgimento della manifestazione in piena sicurezza, diverse modifiche alla circolazione stradale entreranno in vigore già dal pomeriggio di martedì 17 maggio.

 

Aspettando il Giro

Nel pomeriggio di martedì 17 maggio, il centro di Santarcangelo si animerà con due iniziative speciali: gli “Aperitivi in rosa” promossi da Città Viva nei locali del centro e il “Villaggio in rosa” nelle vie del centro commerciale naturale, dove sarà possibile trovare gli stand promozionali delle realtà partner e degli sponsor locali del Comitato di tappa. Entrambe le iniziative proseguiranno anche mercoledì 18 maggio in concomitanza con la partenza della tappa.

Sempre martedì 17 maggio, alle ore 21,15, in biblioteca sarà presentato il volume “Quasi nemici. Le grandi rivalità (pubbliche, private e molto spericolate) che hanno infiammato la storia del ciclismo” (Minerva Editore): nella sala Baldini, l’autore e giornalista Dario Ceccarelli dialogherà con Luciano Clerico e Davide Cassani, ex ciclista già commissario tecnico della nazionale.

 

Il giorno della tappa

Mercoledì 18 maggio dalle ore 9 in piazza Marconi, via De Bosis e all’Arena del Supercinema sarà possibile trovare lo “Start Village”, il villaggio ufficiale del Giro d’Italia con storia, simboli e gadget relativi alla Corsa Rosa. In attesa della partenza, le squadre con i corridori al completo arriveranno all’area Campana, mentre la carovana pubblicitaria sarà assiepata in piazza Gramsci e le ammiraglie lungo viale Marini.

Alle ore 9,50 circa partirà la sfilata del Trofeo Senza Fine, con il trasferimento degli atleti da viale Marini a piazza Ganganelli: a seguire, proprio in piazza sono previste la firma presenza dei corridori e la presentazione delle squadre. Ad eccezione di alcune aree non accessibili, piazza Ganganelli sarà aperta al pubblico, che potrà assistere ai momenti che precederanno la partenza della tappa compresi quelli che si svolgeranno sul palco.

La partenza dell’11^ tappa è in programma alle ore 12,20 dall’Arco Ganganelli, per poi percorrere un breve tratto di via Pascoli, svoltare a destra in via da Serravalle, proseguire in via Piave, via Silvio Sancisi, via de Bosis, via Battisti, via Ruggeri, via Porta Cervese, via Costa e la via Emilia in direzione Savignano, dove è collocato il “Km 0” che segna l’avvio della competizione vera e propria dopo la sfilata lungo le vie del centro.

 

Le modifiche alla viabilità e alla sosta

Alcune modifiche alla viabilità saranno operative già a partire da martedì 17 maggio per consentire l’allestimento delle strutture: dalle ore 15 non si potrà transitare e sostare nelle piazze Marini e Marconi, nell’area Campana, nelle vie Cagnacci e De Bosis, mentre dalle 18 alle 22 non si potrà transitare in via di piazza Ganganelli per consentire l’allestimento dello Start Village in piazza.

Il giorno della gara – mercoledì 18 maggio – sarà vietato sostare con rimozione forzata dalle ore 5 fino alle 15 (o comunque fino al termine dell’evento) nei parcheggi Francolini, Gramsci e in quello di via Togliatti accanto alla scuola dell’infanzia “Margherita”, nonché nelle vie Piave, Silvio Sancisi, Da Serravalle, Dante di Nanni, Gaetano Marini, Garibaldi, Cavallotti e in alcuni tratti delle vie Mazzini, Pascoli e Andrea Costa.

I divieti di transito scatteranno invece alle ore 6, con disposizioni diverse: via Pascoli sarà chiusa nel tratto compreso tra piazza Ganganelli e via Pedrignone; via Dante Di Nanni sarà chiusa dalla rotatoria dello stadio fino a via Celletta Roccari, con accesso consentito solo ai residenti; in viale Marini i residenti avranno la possibilità di uscire fino alle 9,50, prima della chiusura completa, mentre in via Togliatti – nel tratto tra via E. Sancisi e via XXIV Maggio – potranno accedere fino alle 11,30.

Chiusura totale dalle 6 alle 15, invece, in via Costa nel tratto compreso tra piazza Marini e la rotatoria di via Pozzolungo-via Braschi, in via Montevecchi, in via Bruno, in viale Mazzini nel tratto compreso tra piazza Ganganelli e l’incrocio con via Cabina/via IV Novembre, in via Saffi, via del Platano e nelle vie interessate dal passaggio della gara: Da Serravalle, Piave, Battisti, Ruggeri, di Porta Cervese, oltre a quelle già menzionate. Per consentire anche le operazioni di disallestimento, saranno chiuse invece sempre dalle 6 ma fino alle 18 via di piazza Ganganelli, piazza Marconi e via De Bosis.

Regolamentazione ad hoc per la via Emilia, dove sono prevedibili disagi già a partire dalle ore 9,50 in entrambi i sensi di marcia, mentre la chiusura vera e propria avverrà solo al passaggio della gara (dalle ore 12,20) nel tratto compreso tra via Montevecchi e il confine con Savignano. Contestualmente, non si potrà circolare nella zona a traffico limitato “C” fatta eccezione per i residenti, che potranno entrare e uscire esclusivamente da via Rocca Malatestiana.

In generale, i conducenti dei veicoli non potranno immettersi nel percorso interessato dal transito dei corridori e dovranno rispettare le segnalazioni luminose e manuali degli organi preposti alla vigilanza o del personale dell’organizzazione. Più di 70 le persone impiegate tra agenti di Polizia locale della bassa Valmarecchia e dei Comuni di Bellaria Igea Marina, Jesi, Riccione e Rimini, e volontari delle associazioni Gsc Poggiobernese, Protezione civile Valle del Marecchia, Associazione nazionale Carabinieri, Accademia Kronos e Associazione nazionale Polizia di Stato, nonché agenti delle forze dell’ordine, operatori sanitari e addetti antincendio.

Resteranno disponibili i parcheggi nelle vie Pedrignone, Morandi e Della Resistenza (centro sportivo), Cappuccini, piazza della Fornace e via Palazzina, oltre che alla stazione ferroviaria e lungo le vie limitrofe. In tutte le aree interdette al traffico, in ogni caso, sarà possibile accedere a piedi per seguire la gara e le iniziative collegate, con le sole eccezioni delle aree interdette al pubblico da parte dell’organizzazione del Giro.

L’ordinanza completa relativa alla regolamentazione del traffico e tutte le altre informazioni di servizio sono disponibili sul sito del Comune nella sezione dedicata al Giro (www.comune.santarcangelo.rn.it/giro-ditalia), dove è consultabile anche una mappa interattiva con le principali disposizioni. Per informazioni e chiarimenti relativi alle chiusure, anche nel giorno della tappa sarà possibile contattare la centrale operativa allestita presso il Comando di Polizia locale in via Costa chiamando il numero 0541/624361.

 

Trasporto pubblico, scuole e bevande in vetro

Dalle ore 18 di martedì 17 alle ore 18 di mercoledì 18 maggio, anche il trasporto pubblico subirà alcune deviazioni legate agli allestimenti e al passaggio della Corsa Rosa. Le linee 9 e 90 effettueranno il seguente tragitto in entrambe le direzioni: SS9, via Tosi, piazzale Esperanto e capolinea alla stazione di Santarcangelo. Le linee 91, 92, 95 e 169 con transito da Santarcangelo ospedale si attesteranno in piazzale Esperanto con capolinea a Santarcangelo FS. La linea 164 seguirà in entrambe le direzioni questo percorso: via Scalone, via Togliatti, via della Resistenza, via Ugo Bassi, SS9, via Tosi, piazzale Esperanto e capolinea alla stazione di Santarcangelo. La linea 166, infine, effettuerà le seguenti fermate in entrambe le direzioni: Santarcangiolese, via Celletta dell’Olio, via Togliatti, via della Resistenza, via Ugo Bassi, SS9, via Tosi e piazzale Esperanto, anche in questo caso con capolinea a Santarcangelo FS.

Tra le misure disposte in vista della gara anche la sospensione delle lezioni per l’intera giornata di mercoledì 18 maggio all’Itse Molari, alla scuola media Franchini compresa la succursale Saffi, nonché in tutte le scuole primarie e dell’infanzia del Primo circolo didattico: Pascucci, Margherita, Drago e Flora (capoluogo), Ricci e Giardino incantato (San Vito), Della Pasqua (San Bartolo).

Previsto inoltre il divieto di asporto e consumo di bevande in bottiglie e contenitori di vetro in luogo pubblico – e comunque al di fuori delle aree di somministrazione degli esercizi pubblici – che sarà in vigore dalle ore 6 alle ore 18 di mercoledì 18 maggio.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/16 12:57:00 GMT+1 ultima modifica 2022-05-16T13:51:00+01:00