Sezioni

La Festa della Solidarietà racconta la pace

L’assessore Rinaldi: “Dal 27 al 29 maggio torna una manifestazione molto attesa e partecipata dalla città”

La “Festa della Solidarietà” torna a Santarcangelo e racconta la pace: dopo tre anni di sospensione, venerdì 27, sabato 28 e domenica 29 maggio in piazza Ganganelli e al parco Francolini è in programma un ricco calendario di eventi organizzato dall’Amministrazione comunale e dalla Consulta del volontariato.

Concerti, spettacoli, eventi sportivi, senza dimenticare la tradizionale ligaza nella piazza centrale della città che alle ore 18,30 di venerdì darà ufficialmente avvio alla 23^ edizione della manifestazione dedicata all’inclusione, alla pace, alla solidarietà e all’empatia verso l’altro.

Venerdì 27 maggio, dopo la cena sotto il cielo di piazza Ganganelli, è in programma il concerto di Mirella Domeniconi, a cui seguirà lo spettacolo di giocoleria di Jack Zaghini e il videoracconto “Disegniamo la pace”. Alle 21 gli allievi di danza della Asd AG23 e i musicisti della Piccola Orchestra Live Progetto Summertime chiuderanno la serata con lo spettacolo “Danziamo la pace nella natura”.

La partita della squadra di Baskin Onions Santarcangelo in sfida con l’Associazione sportiva disabili dilettantistica di Faenza, in programma alle ore 17 al parco Francolini, aprirà gli eventi di sabato 28 maggio, che alle 19 si sposteranno in piazza Ganganelli con il dj set di Dj Klodian “Musiche dal Mondo”. A seguire, due iniziative tutte dedicate alla pace: alle 19,30 l’azione collettiva “All that we share” e alle 21 il concerto di Cupa Road e Father and Son (Daniel e Donatello Angelini).

Come da tradizione sarà la pedalata esagerata, giunta alla 16^ edizione, a chiudere gli eventi del fine settimana. Il corteo di bici– promosso da cooperativa sociale Akkanto con Avis di Santarcangelo e Verucchio – partirà alle ore 15 di domenica 29 maggio da piazza Ganganelli alla volta della sede della cooperativa in via Balduccia, dove i partecipanti potranno fare una breve sosta con merenda, per poi ritornare nuovamente in piazza alle ore 19,30.

“Ogni anno la Festa della Solidarietà segue un filo conduttore, dall’inclusione all’adozione, e questa edizione non poteva che essere dedicata alla pace”, dichiara l’assessore ai Servizi sociali Danilo Rinaldi.

“Un tema che oggi ci tocca più che mai da vicino e che sarà declinato lungo il fine settimana attraverso una serie di iniziative che, oltre al Comune di Santarcangelo, coinvolgono una trentina di realtà del terzo settore. La Festa della Solidarietà è un evento da sempre tanto atteso da tutta la città – conclude l’assessore Rinaldi – e sarà l’occasione per rinnovare il nostro ringraziamento a tutte le associazioni e cooperative sociali che collaborano con l’Amministrazione comunale”.

La Festa della solidarietà è promossa dall’Amministrazione comunale e dai membri della Consulta del volontariato di Santarcangelo: Akkanto cooperativa sociale, Agesci, Amici della Tanzania, Anspi, Araba Fenice, ASD AG23, AVIS, Azione Cattolica, Banca del Tempo, Beato Simone onlus – Taxi Amico, Caritas, Casa di Accoglienza “B.E. Renzi”, Casa Protetta “Suor Angela Molari”, Centro per le Famiglie, Centro Sociale Anziani “A. Franchini”, Famiglie in Cammino, Fermenta, Fratelli è possibile – cooperativa sociale, Gruppo di Servizio, Il Punto Rosa, Il Millepiedi – cooperativa sociale, Istituto Oncologico Romagnolo – IOR, L’Incontro, La Fraternità cooperativa sociale – Associazione Papa Giovanni XXIII, Scuola Nazionale Cinofila Cisom, Società Operaia di Mutuo Soccorso, Valmarecchia Comunità Solidale, Ven èulta. La manifestazione è realizzata con il supporto logistico del gruppo Protezione Civile Valle del Marecchia.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/21 11:15:00 GMT+1 ultima modifica 2022-05-21T11:13:00+01:00