Sezioni

Parco dei Cappuccini, presto la sostituzione di panchine, tavoli da pic-nic e cestini

La vice sindaca Fussi: “Diamo avvio alla prima parte di un più ampio intervento di manutenzione al parco più grande della città”

Saranno presto rimessi a nuovi gli arredi del Parco dei Cappuccini. La Giunta comunale ha infatti dato il via libera a un intervento di manutenzione per la sostituzione di panchine, tavoli da pic-nic, cestini per la carta e nuove bacheche.

Per favorire la fruizione dei parchi pubblici quali luoghi da privilegiare per lo svolgimento di attività motorie all’aperto in conseguenza del periodo di lockdown imposto dall’emergenza sanitaria COVID-19 nonché in considerazione del fatto che gli arredi del parco versano in condizioni precarie che ne hanno totalmente compromesso l’utilizzo, l’Amministrazione comunale ha approvato un progetto di manutenzione per 35.000 euro.

Nel dettaglio, è prevista la sostituzione delle panchine (14) e dei tavoli da pic-nic danneggiati (4), la fornitura oltre alla posa in opera di nuovi cestini getta-carta (7) e la rimozione e sostituzione delle bacheche informative per la didattica naturalistica (4). La percorribilità delle aree di collegamento sarà migliorata grazie alle nuove dotazioni in parte ricollocate rispetto alla situazione attuale, mentre i nuovi arredi saranno in metallo, un materiale meno soggetto all’usura del tempo.

Saranno inoltre aumentate le frequenze di pulizia e svuotamento cestoni da parte di Hera, mentre in aprile è già stato portato a termine un primo intervento di pulizia del sottobosco che ha permesso di ampliare le zone fruibili in sicurezza. Sul sottobosco si interverrà nuovamente in autunno per una ulteriore pulizia da rovi e rampicanti nonché per la selezione e sostituzione di alcune specie arboree finalizzate al miglioramento dell’ecosistema.

“Con questo intervento diamo corso alla prima parte di un più ampio piano di manutenzione al parco più grande della città”, afferma la vice sindaca e assessora al Lavori Pubblici Pamela Fussi. “Il parco dei Cappuccini è il nostro polmone verde – aggiunge – una grande risorsa per il nostro territorio sia dal punto di vista ambientale ed ecologico sia per quanto riguarda le opportunità che offre ai cittadini in termini di svago e di possibilità di fruire di ampi spazi a prateria che si alternano a macchie boschive. Quello approvato dalla Giunta è infatti il primo di una serie di interventi di manutenzione per rendere il parco ancora più fruibile soprattutto in un momento come quello che stiamo attraversando che ci costringe a rivedere il nostro modo di vivere e a riconsiderare gli spazi all’aperto. Non c’è dubbio – conclude la vice sindaca Fussi – che questa ampia area collocata fra il centro storico e il fiume Uso sia frutto di una visione innovativa di grande valore per la città di Santarcangelo avuta all’inizio degli anni Novanta. L’intervento di oggi si inserisce in quella visione poiché intende valorizzare quelle dotazioni ecologiche necessarie per creare una cintura verde attorno alla città”.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/06/23 13:10:00 GMT+1 ultima modifica 2020-06-23T13:10:57+01:00